Sabato 20 Gennaio 2018

Calcio - Grigi

La Salernitana insiste per Bocalon. Servono almeno tre in difesa

La società granata cede Coda al Benevento e punta il capocannoniere. Le soste e le infrasettimanali

Alessandria Bocalon

Insiste la Salernitana per Riccardo Bocalon, che ha molto mercato

Per il momento nessuna proposta concreta per i 14 Over, "però siamo pronti a valutare offerte, purché interessanti. Per qualsiasi ruolo", sottolinea il ds dell'Alessandria Pasquale Sensibile. Potrebbe arrivare a breve quella della Salernitana, che anche nei giorni scorsi aveva manifestato interesse per Riccardo Bocalon, ma condizionato all'eventuale  partenza di Coda. Che adesso è ufficiale: la punta sale in A e i granata adesso cercano un innesto in attacco e il capocannoniere dei Grigi è il primo oboettivo, anche con una cifra importante da mettere sul piatto nella trattativa. Mentre da Padova insistono per Iocolano, anche se potrebbe essere un elemento funzionale all'atteggiamento tattico che ha in testa il nuovo tecnico Stellini. La società ha salutato Mirco Spedicato, nella passata stagione preparatore  atletico e nutrizionista, ringraziandolo per il lavoro svolto: perché la preparazione atletica sarà affidata a uno degli uomini del nuovo allenatore, con ogni probabilità Rocco Manganaro.

Per le iscrizioni resta valido il termine di domani, giovedì 30, ma sono stati concessi cinque giorni in più per il deposito delle fideiussioni, entro il 5 luglio, evidentemente per venire incontro ai problemi di più di una società. Ufficiali anche le date della prossima stagione: già era stato deciso l'inizio, il 27 agosto, e la conclusione, il 6 maggio, ora sono certi anche turni infrasettimanali e soste. Confermata la pausa di tre settimane a gennaio, perché si giocherà sabato 23 dicembre e sabato 30 dicembre, poi pausa il 7 e il 14 gennaio, per ripartire il 21. Tre i turni infrasettimanali: nel girone di andata il 4 ottobre e l'8 novembre, nel ritorno il 21 marzo.

LE ULTIME NOTIZIE
Preso il boss: era latitante da due anni

Il colonnello Enrico Scandone, al centro, il tenente colonnello Giuseppe Di Fonzo, a destra, e il tenente colonnello Giacomo Tessore

Spinetta Marengo

Preso il boss: era latitante
da due anni

19 Gennaio 2018 alle 11:16

Hanno lavorato duro i carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo del Comando ...

Barlocco è già grigio, Casasola ai saluti

Casasola ai saluti: si allena ancora con i Grigi, ma entro lunedì sarà a Salerno

calcio

Barlocco è già grigio, Casasola ai saluti

18 Gennaio 2018 alle 23:53

Sono passate davvero poche ore, come anticipato ieri su questo sito, per il ritorno ufficiale di ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati