Economia

Piccole e medie imprese, firmato nuovo contratto

Interessati circa 3.500 lavoratori dell'Alessandrino

Piccole e medie imprese, firmato nuovo contratto

Il momento della firma del contratto

 Unionmeccanica Confapi e i sindacati di settore Fiom-Cgil, Fim Cisl e Uilm-Uil hanno siglato l'accordo di rinnovo del Contratto nazionale di lavoro per le piccole e medie imprese dei settori della metalmeccanica e installazione di impianti. Il Contratto interessa, su base nazionale, circa 360mila lavoratori di 34mila piccole e medie imprese del settore. Per la provincia di Alessandria si tratta di circa 2500 lavoratori, in una novantina di aziende. L'ipotesi di accordo prevede una durata quadriennale (il precedente era di tre anni)  con un aumento sui minimi calcolato su base Ipca  a partire dal 1° novembre 2017 e l'erogazione a titolo di "una tantum" di 80 euro nella busta di ottobre 2017. Il contratto include  un versamento alla sanità integrativa di 60 euro con decorrenza dal 1° gennaio 2018 e la continuità dei versamenti all'ente bilaterale di settore che garantira' ulteriori prestazioni alle aziende e ai lavoratori. Il contratto è stato presentato stamani alla sede di Confapi Alessandria dal presidente nazionale di Unionmeccanica Confapi, Gian Piero Cozzo.

LE ULTIME NOTIZIE
C'è Gino Paoli a casa Tenco

Luigi Tenco morì 50 anni fa

Ricaldone

C'è Gino Paoli a casa Tenco

22 Luglio 2017 alle 16:03

Gino Paoli, uno dei grandi amici-rivali di Luigi Tenco, arriva a Ricaldone, nell'Acquese, per ...

Drammatico schianto, tre morti

Pontecurone

Drammatico schianto,
tre morti

22 Luglio 2017 alle 10:02

Tragico incidente la scorsa notte a Pontecurone, sulla strada provinciale 93, verso Castelnuovo ...

Balla&Vinci, Loriano e Marika la coppia più votata

Le coppie finaliste, ieri sera alle piscine di Valmilana

Il concorso

Balla&Vinci, Loriano
e Marika la coppia regina

21 Luglio 2017 alle 16:48

L'atto finale di Balla&Vinci: dopo quattro settimane di pubblicazione del coupon sul 'Piccolo', le ...

Ipotesi alluvione: in una mappa le strutture a rischio

Nella foto accanto è raffigurata una carta del rischio di alluvioni (Autorità di Bacino, Aipo, Regione e Arpa) che individua gli scenari ipotizzati in caso di emergenza

L'inchiesta

Ipotesi alluvione:
le strutture a rischio

21 Luglio 2017 alle 15:08

Che molto sia stato fatto dallo Stato per limitare i rischi in caso di esondazione lo abbiamo ...

La Restiani (Gruppo Total Erg) passa al fondo Ambienta

La sede della Restiani Spa ad Alessandria

aziende

La Restiani passa al fondo Ambienta

21 Luglio 2017 alle 15:25

La Restiani SpA (“Restiani” o la “Società”), la nota azienda di servizi per la gestione di impianti ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati