Calcio - Grigi

"Guardiamo avanti, con due punti fermi: la maglia e i tifosi"

Di Masi: "Ho sofferto troppo. La gente in piazza mi ha restituito entusiasmo"

alessandria luca di masi

Per il presidente due punti fermi: la maglia e i tifosi

"Ho sofferto tanto, non voglio più soffrire". Primo punto fermo della stagione per Luca Di Masi Che ha deciso, "guardiamo avanti, senza dimenticare ciò che abbiamo vissuto. So che ci sono persone che ancora fanno fatica e non riescono ad avvicinarsi, il nostro compito sarà riconquistarli gara dopo gara". Due punti fermi fondamentali, per la nuova stagione, e per tutte quello che verranno. "La prima è la maglia, quella che portiamo addosso come una seconda pelle, quella di cui siamo orgogliosi, grigia e unica da oltre 105 anni. E i tifosi: io vengo da quel mondo i tifosi hanno il merito di avermi avvicinato Alessandria. Maglia e tifosi, da questo riparte la stagione". Anche con abbonamenti, che saranno lanciati a fine luglio. con alcune sorprese: tutti coloro che sottoscriveranno la tessera avranno un regalo speciale, da conservare per sempre, un mattono del vecchio Moccagatat. E per la brigata parterre e tutte le persone che non avranno più il loro settore, abbiamo individuato uno spazio recuperato con i lavori di sistemazione e  costruzione, che potrà essere la loro muova 'casa', con un prezzo speciale". Confessa, il presidente, che "le persone nuove, che abbiamo scelto, anche per lo staff tecnico mi aiutano a vedere positivo davanti a me. Piano piano sto ritornando io, magari più guerriero, più battagliero. La voglia cresce, la gente in piazza per la maglia me ne ha trasmessa tantissima". E il girone? "Ci sono ancora società che stanno provando a regolarizzare la loro posizione, Ci saranno ricorsi e ripescaggi, cresdo che nell'ultima settimana di luglio una riunione del consiglio direttivo, anzitutto per prendere atto dell'organico completo. Sbilanciarsi adesso è riduttivo, anche se credo che  potrà essere un ragguppamento Nord - Ovest, come è stato in questa ultima stagione".

LE ULTIME NOTIZIE
Nove gol all'Under 21 del Lugano, con tris di Gonzalez. Nicco e Giosa ko

Nove gol nel test con l'Under 21 del Lugano. Ma Nicco e Giosa sono ko

9 gol all'U21 del Lugano, Nicco e Giosa ko

23 Luglio 2017 alle 20:30

Cresce il livello dell'avversario, ma l'Alessandria segna sempre. "Volevamo questo tipo di squadra ...

C'è Gino Paoli a casa Tenco

Luigi Tenco morì 50 anni fa

Ricaldone

C'è Gino Paoli
a casa Tenco

22 Luglio 2017 alle 16:03

Gino Paoli, uno dei grandi amici-rivali di Luigi Tenco, arriva a Ricaldone, nell'Acquese, per ...

Drammatico schianto, tre morti

Pontecurone

Drammatico schianto,
tre morti

22 Luglio 2017 alle 10:02

Tragico incidente la scorsa notte a Pontecurone, sulla strada provinciale 93, verso Castelnuovo ...

Bocalon, da Terni nessun contatto. Russini, mano fratturata

Nessun contatto con la Ternana, per Bocalon c'è la Salernitana, ma ancora senza proposte concrete

Bocalon, da Terni nessun contatto. Russini: frattura

22 Luglio 2017 alle 20:46

Riccardo Bocalon è molto dentro il gruppo. Quello grigio: anche se da Terni danno per imminente ...

Balla&Vinci, Loriano e Marika la coppia più votata

Le coppie finaliste, ieri sera alle piscine di Valmilana

Il concorso

Balla&Vinci, Loriano
e Marika la coppia regina

21 Luglio 2017 alle 16:48

L'atto finale di Balla&Vinci: dopo quattro settimane di pubblicazione del coupon sul 'Piccolo', le ...

Ipotesi alluvione: in una mappa le strutture a rischio

Nella foto accanto è raffigurata una carta del rischio di alluvioni (Autorità di Bacino, Aipo, Regione e Arpa) che individua gli scenari ipotizzati in caso di emergenza

L'inchiesta

Ipotesi alluvione:
le strutture a rischio

21 Luglio 2017 alle 15:08

Che molto sia stato fatto dallo Stato per limitare i rischi in caso di esondazione lo abbiamo ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati