La tragedia

Morto l’operaio colpito da braccio meccanico

Morto l’operaio colpito da braccio meccanico

L'ospedale 'Santi Antonio e Biagio' di Alessandria

Non ce l’ha fatta Carlo Cestelli, l’operaio rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro: è mancato ieri mattina all’ospedale di Alessandria, dove era ricoverato in Rianimazione . L’uomo, che lavorava alla cartiera Casalino, stabilimento che si trova nel territorio di Roccagrimalda, lungo la provinciale per Alessandria, era stato colpito sul posto di lavoro da un braccio meccanico, che gli aveva provocato gravi lesioni, oltre ad avergli causato un arresto cardiaco.
Cestelli abitava a Molare, con la moglie Filomena ed una figlia adolescente: grande sgomento s’è diffuso in paese alla notizia della morte. Dal momento che probabilmente sarà eseguita l’autopsia, non è ancora nota la data delle esequie.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati