Lunedì 21 Maggio 2018

Acqui Terme

Migrante aggredisce finanziere: arrestato e riaffidato al centro d'accoglienza

Migrante aggredisce finanziere: arrestato e riaffidato al centro d'accoglienza

La  Guardia di Finanza di Acqui Terme ha arrestato un cittadino sudanese, reo di aggressione a un finanziere: il ragazzo, 29 anni, entrato in Italia da circa due mesi, è ospite nel centro di accoglienza 'Il Raggio di Sole' di Pezzolo Valle Uzzone (Cuneo) e, insieme ad altri soggiornanti, era stato accompagnato alla moschea di Acqui Terme per la preghiera del venerdì.
Al termine della funzione religiosa, un gruppo di quattro immigrati incrocia una pattuglia in servizio, costituita da due finanzieri: a quel punto uno dei giovani, senza alcun motivo apparente, si stacca dal gruppo, cercando di colpire con un pugno uno dei due militari, non riuscendoci, per poi fuggire insieme agli altri. 

La pattuglia, chiamati i rinforzi, nel giro di un'ora riesce a individuare e fermare tre dei quattro individui, tra cui l'aggressore, che vengono così condotti in caserma per accertamenti: proprio durante le fasi dell’identificazione, però, il giovane, già autore del precedente tentativo, colpisce con un pugno in pieno volto un finanziere, finendo quindi per essere arrestato.
Condannato a sei mesi con la sospensione condizionale della pena nella 'direttissima' al Tribunale di Alessandria, l'uomo è stato riaffidato al centro di accoglienza.

LE ULTIME NOTIZIE
Borgo Rovereto, oggi si replica

Anche la danza in linea a Borgo Rovereto

La festa

Borgo Rovereto,
oggi si replica

20 Maggio 2018 alle 02:16

Moltissima gente, ieri sera ad Alessandria, per la festa di Borgo Rovereto, uno degli appuntamenti ...

Piccolo sportivo a Oscar

Con i tagliandi pubblicato sull'inserto speciale del Piccolo si può conquistare l'oscar

Il concorso

I 24 finalisti. I tagliandi valgono cinque

18 Maggio 2018 alle 19:55

Cinque giorni per votare. Da oggi  fino alle ore 24 di martedì 22 maggio. Uno sprint verso la ...

Mense, sindacati sul piede di guerra

La refezione scolastica sempre al centro dell'attenzione

Il caso

Mense, sindacati 
sul piede di guerra

17 Maggio 2018 alle 20:57

Difendere il lavoro e garantire la qualità dei servizi. Sono i due imperativi che giustificano la ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati