Sabato 24 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'ordinanza

Controlli più incisivi contro accattonaggio e parcheggiatori abusivi

Controlli più incisivi contro accattonaggio e parcheggiatori abusivi

Gli assessori Rolando e Molinari, il sindaco Cuttica di Revigliasco e il comandante reggente della Polizia municipale, Bassani

Il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha emesso una ordinanza "contingibile e urgente" - in vigore fino al prossimo 31 dicembre - per la tutela della vivibilità urbana e del decoro del centro abitato a seguito delle numerose segnalazioni di disturbo della quiete pubblica nelle aree di piazza Gobetti, piazza Madre Teresa di Calcutta, piazza Garibaldi, piazza Libertà e piazzale Berlinguer.
In tal modo, si sancisce il divieto di accattonaggio nelle aree sopra indicate e il divieto su tutto il territorio comunale dell’accattonaggio 'molesto', cioè attuato con insistenza o con azioni di disturbo.
Le violazioni commesse saranno punite con una sanzione amministrativa da un minimo di 25 a un massimo di 250 euro, mentre nel caso dell’accattonaggio molesto la sanzione passa da un minimo di 50 a un massimo di 500 euro.
Inoltre, coloro che esercitano abusivamente l’attività di parcheggiatore abusivo saranno puniti con la sanzione amministrativa da 1.000 a 3.500 euro, aumentata del doppio in caso di impiego di minori o di illecito reiterato.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
Alluvioni Cambiò

La scienza vi reclama: venite
a farvi pungere

20 Agosto 2019 ore 07:41
.