Domenica 18 Febbraio 2018

La provocazione

"Regalo il mio negozio: lo Stato mi assuma"

"Regalo il mio negozio: lo Stato mi assuma"

Mariateresa Incannella

«Regalo il mio negozio allo Stato e mi offro di retrocedere al ruolo di dipendente».

È la provocatoria proposta di Mariateresa Incannella, titolare di una erboristeria in corso Acqui, al quartiere Cristo, che scrive ai ministri del Lavoro e dell’Economia, Poletti e Padoan. Il motivo dell’iniziativa? «Sono stanca degli oneri e delle gabelle che gravano sul lavoro di noi ‘autonomi’. A questo punto voglio che siate voi a occuparvi di me».

Sul 'Piccolo' oggi in edicola il racconto dell'intera vicenda.

LE ULTIME NOTIZIE
Casale non ce la fa; vince Parma

Veduta di Parma

Il verdetto

Casale non ce la fa.
Vince Parma

16 Febbraio 2018 alle 11:42

Delusione Casale. Sarà Parma la Capitale italiana della cultura 2020. Lo ha deciso stamani la ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati