Mercoledì 25 Aprile 2018

La provocazione

"Regalo il mio negozio: lo Stato mi assuma"

"Regalo il mio negozio: lo Stato mi assuma"

Mariateresa Incannella

«Regalo il mio negozio allo Stato e mi offro di retrocedere al ruolo di dipendente».

È la provocatoria proposta di Mariateresa Incannella, titolare di una erboristeria in corso Acqui, al quartiere Cristo, che scrive ai ministri del Lavoro e dell’Economia, Poletti e Padoan. Il motivo dell’iniziativa? «Sono stanca degli oneri e delle gabelle che gravano sul lavoro di noi ‘autonomi’. A questo punto voglio che siate voi a occuparvi di me».

Sul 'Piccolo' oggi in edicola il racconto dell'intera vicenda.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Di Masi

Di Masi: "Fin dal primo incontro sono stato chiaro. Ho detto: mister, c'è anche la Coppa"

Calcio - Grigi

'La Coppa è la priorità,
L'avevo detto a Marcolini'

24 Aprile 2018 alle 00:07

"Sto riempendo queste giornate di impegni, così volano via più velocemente, senza che la mente ...

Torrielli, l'ultimo Carabiniere reale

Torrielli premiato dall'Associazione carabinieri

Carpeneto

Torrielli, l'ultimo Carabiniere reale

25 Aprile 2018 alle 08:15

Si sono svolti lunedì  a Madonna della Villa, frazione di Carpeneto, i funerali di   Stefano ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati