Domenica 21 Luglio 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Piovera

Bimbo di 4 anni rischia di annegare in piscina, il bagnino lo salva

Determinante l'intervento immediato di uno dei titolari, con massaggio cardiaco e respirazione

ambulanza 118

Quando l'ambulanza del 118 è arrivata alle piscine di Piovera, il bimbo aveva già ripreso conoscenza

Tragedia sfiorata, oggi pomeriggio, alla piscina di Piovera: un bambino di 4 anni ha rischiato di annegare, e solo l'intervento tempestivo di uno dei titolari, che è anche bagnino, gli ha salvato la vita. Il piccolo stava giocando in acqua, quando è andato sotto senza riuscire a riemergere. Le urla della mamma hanno richiamto subito Vito Martinelli, uno dei titolari dell'impianto, che si è tuffato, insieme ad un altro ragazzo, lo ha riportato in superficie e ha subito praticato le operazione di rianimazione, massaggio cardiaco e respirazione. Attimi di terrore in piscina, ma dopo qualche secondo il bambino ha ripreso conoscenza, già ben vigile quando è arrivata l'ambulanza del 118, che lo ha trasportato all'ospedale infantile. Dove è ricoverato in osservazione, ma in codice giallo, e le sue condizioni sono migliorate e non destano preoccupazione

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lerma

Incidente sul lavoro: operaio
perde la vita

19 Luglio 2019 ore 12:48
.