Venerdì 16 Novembre 2018

Acqui Terme

Lucchini, le critiche e la voglia di risparmiare

La minoranza è polemica, il sindaco risponde

Lucchini, le critiche e la voglia di risparmiare

Il sindaco Lucchini durante il Consiglio comunale

«È una polemica sterile. Non solo l’avviso di selezione non è ancora stato aperto, ma ci troviamo di fronte ad una riduzione della spesa per il Comune. Ho deciso di ridurre i costi della macchina amministrativa affidandomi solo a 2 persone che avranno una funzione prettamente politica di supporto alla mia attività e a quella dei miei assessori». Con queste parole il sindaco Lorenzo Lucchini, sindaco di ACqui,  risponde alla minoranza che aveva puntato il dito contro i 24.500 euro messi a bilancio per quattro mesi a favore di due figure: un Capo di Gabinetto ed un addetto alla Comunicazione. Per il primo si vociferava il nome di Pier Paolo Cannito, per il secondo il diffusore della presente replica, Salvio Kalamera. Il governo monocolore afferma che ci sarà un risparmio del 50% rispetto alla precedente amministrazione che per ‘sistemare’ in Giunta i rappresentanti della coalizione avrebbe ingrassato lo staff di personalità senza funzione politica, contrariamente a quanto indicato dalla Corte dei Conti. «Noi abbiamo fatto una scelta inversa affidando la maggior parte degli assessorati a persone competenti in materia, come Giacomo Sasso o Lorenza Oselin. Lo staff del Sindaco avrà la funzione di supporto all'amministrazione. Questa scelta ci permette di risparmiare e di essere conformi al dettato normativo». Un risposta arriva anche per la polemica sollevata da Bertero sui compensi alle figure apicali: «Per quanto riguarda i tagli ai costi dei dirigenti, stiamo ancora discutendo e non è possibile entrare nel merito prima di avere un quadro completo. Cercheremo di attuare anche in questo caso un risparmio dei costi andando a verificare la politica della premialità e la riorganizzazione degli uffici comunali».

LE ULTIME NOTIZIE
Legge 194, fischi e urla in consiglio comunale

L’ex sindaco Rossa e l’ex assessore Abonante contestano il presidente Locci

La protesta

Legge 194, fischi e urla
in consiglio comunale

16 Novembre 2018 alle 08:02

Fischi e urla, e addirittura coriandoli e salvaslip gettati sulle teste dei consiglieri comunali: ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati