Sabato 25 Maggio 2019

Basaluzzo

Uccide il marito con otto coltellate

Il dramma la scorsa notte. I carabinieri trovano la donna mentre vaga nel vialetto di casa, nella borsa il coltello usato per l'omicidio

Uccide il marito con otto coltellate

Ferragosto di sangue a Basaluzzo dove nelle prime ore di oggi una donna di 63 anni ha ucciso il marito di 69 anni a coltellate al termine di un’ennesima lite tra i due.
Le urla provenienti in piena notte dall’abitazione al numero 4 di via San Pio V a Basaluzzo hanno richiamato l’attenzione dei vicini di casa che hanno richiesto l’intervento dei carabinieri. Quando la pattuglia è arrivata sul posto i militari hanno incrociato la donna che vagava in stato confusionale nel vialetto di casa con un coltello sporco di sangue nella borsa. L'hanno avvicinata e lei ha raccontato di aver ucciso il marito.
L’uomo, un ex dipendente dell’Eni ora in pensione è stato trovato dai carabinieri nel bagno di casa con il corpo riverso supino sul pavimento.
Era stato colpito con otto fendenti al petto e alla schiena. Due coltellate hanno ucciso l’uomo in pieno volto.
La coppia ha un figlio di 24 anni.
W.C. di 69 anni e A.F.N. di tre anni più giovane di lui, si erano separati per un periodo alcuni anni fa e, nel 2010, la donna (originaria del Mozambico) aveva denunciato il marito per aggressioni verbali e fisiche. Poi aveva rimesso la denuncia.
La donna che ha ammesso di aver ucciso il marito, ha confermato la sua versione anche nel successivo interrogatorio in caserma. È stata arrestata e sta per essere trasferita nel carcere femminile di Vercelli in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati