Venerdì 18 Gennaio 2019

Il caso

Il bullo di Acqui chiede scusa sui social: " Ho fatto una cavolata"

Il bullo di Acqui chiede scusa sui social: " Hofatto una cavolata"

Ha chiesto scusa con un post sulla sua pagina facebook il 17enne di Acqui Terme che, a inizio agosto, aggredì un migrante, postando poi il video sui social insieme ad alcuni amici.

"Ciao a tutti - il suo scritto - penso che saprete tutti chi sono, comunque sono quel ragazzo che ha picchiato quel ragazzo di colore. Prima di tutto volevo chiedere scusa a tutti. So di aver fatto una cavolata e avete tutte le ragioni di avercela con me, però vi giuro che non succederà più perché so di aver fatto un grandissimo errore e vi prometto che non succederà più con nessuno, buon giornata a tutti".

Il minorenne  è stato denunciato per lesioni assieme a un altro giovane.

LE ULTIME NOTIZIE
Lu e Cuccaro: è(f)fusione

Stretta di mano tra i sindaci Fontefrancesco e Bellinaso

La storia

Lu e Cuccaro: è(f)fusione

18 Gennaio 2019 alle 18:27

La Regione ha deciso: Cuccaro e Lu saranno un Comune solo, mosche bianche in una provincia dove ...

La bomba sarà fatta brillare domenica

La zona in cui è stato ritrovato l'ordigno

Valenza

La bomba sarà fatta brillare domenica

16 Gennaio 2019 alle 15:11

E’ durata un’ora e mezza la riunione operativa in Prefettura ad Alessandria per decisione degli ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati