Martedì 25 Settembre 2018

Calcio - Grigi

'Questa vittoria fa bene a tutti. Per come l'abbiamo cercata"

Marcolini ritrova Vannucchi a tempo pieno e punta su Nicco mezzala

Piacenza Alessandria

Marcolini soddisfatto della prova in Coppa Italia: "Una bella iniezione di fiducia per i ragazzi"

"Questa può essere davvero una bella iniezione di fiducia per i ragazzi". Anche di forza per le convinzioni di Michele Marcolini. "Questa squadra la conosco, l'ho seguita spesso, e sono convinto che possa fare bene. C'è da prendere un po' di aria fresca, per liberare la testa. Ecco perché penso, e mi auguro, che questa prestazione e questo risultato siano una buona base di partenza per tornare a fare ciò che questo gruppo è capace di fare. Oggi abbiamo visto tante buone cose e di fronte non avevamo certo una 'Berretti': tutte e due abbiamo cambiato molto, anche in questa versione un Piacenza di tutto rispetto. Sono contento anche perché c'è stata una risposta di tutto rispetto: ci tenevo, mi hanno fatto piacere l'attenzione e l'applicazione con cui i ragazzi hanno cercato di fare, bene, quel pochissimo che abbiamo provato in meno di una settimana insieme'. Molti i segnali convincenti, anche nella fase difensiva. 'Ci tenevo ad avere la difesa molto alta e così abbiamo giocato". Un'Alessandria ritrovata: nella sua versione migliore, almeno per ora. "Sono ragazzi molti seri, adesso sta a me scegliere chi, di volta in volta, è più adatto e merita di giocare". Anche Vannucchi è 'ritrovato'. "Tutti gli allenatori vorrebbero avere i miei 'problemi' nella scelta del portiere: Agazzi è forte, ha esperienza, Vannucchi è in rampa di lamcio, ha fatto molto bene, ha avuto un problema fisico, da cui si è completamente ripreso". Anche Bunino si è visto come dovrebbe essere sempre: non ha ancora segnato, è vero, ma ha fatto segnare gli altri. "Vero, Cristian ha fatto una partita vera, da punta completa: ha fatto salire la squadra, quando c'è stato bisogno ha spizzato, ha smistato gioco, si è sacrificato. Anche se non si segna, ma si fa tutto questo, c'è da essere comunque contenti: la gioia che gli può dare fare gol non ha paragoni, questo è fuori discussione, ma per un allenatore, prestazioni come questa sono da sottolineare". Una punto di partenza, insiste Marcolini. "La compattezza e la determinazione nel non subire gol è ciò che ci serve. Una gara che mi dice, ci dice, che qui c'è voglia e, adesso, dobbiamo cercare anche l'idea unica della squadra. Speriamo di trovarla il prima possibile, di certo - insiste Marcolini - questo è stato un ottimo antipasto". La collocazione di Nicco è di giornata o destinata a essere così per il futuro. "Per me Gianluca è una mezzala: è il ruolo in cui può esprimere tutte le sue potenzialità e qualità. Perché ha una disponibilità incredibile, una capacità di corsa, e'un motorino,  inesauribile: in quel ruolo ha tutto per fare molto bene ed essere una mezzala di alto livello".

LE ULTIME NOTIZIE
Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

La scuola di Quargento, in piazza Primo Maggio, frequentata dai tre figli di Salvatore e Chiara. La donna e i bambini hanno mantenuto la residenza nel paese di origine

La tragedia

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

25 Settembre 2018 alle 07:56

«Il nostro Pippo». Dicono così a Quargnento, dove Gianfilippo andava alla scuola d’infanzia. Lo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati