Martedì 23 Aprile 2019

Il dibattito

La crisi del centro di Alessandria: è arrivata l’ora di darsi una mossa

La crisi del centro di Alessandria: è arrivata l’ora di darsi una mossa

Cosa ne facciamo del centro di Alessandria? La domanda che si pone il ‘Piccolo’ è questa, corredata da una considerazione che sintetizza il tema che intendiamo discutere oggi: se si dovesse continuare su questa strada, la zona un tempo nevralgica della città potrebbe perdere quella, già oggi scarsa, capacità attrattiva che ancora le resta.
E non è solo un problema legato al commercio, c’è di più. È giunto il momento di mettere in campo progetti per invertire una tendenza che rischia di distruggere il ‘cuore’ cittadino. Destinato, tra qualche anno, a rallentare le sue pulsazioni fino a fermarsi.
Iniziamo il dibattito con Vittorio Ferrari, presidente di Ascom-Confcommercio, uno che questo problema, in maniera anche provocatoria, se l’era posto da tempo e che ora torna ad affrontarlo: «Una delle mie prima preoccupazioni - conferma in effetti Ferrari - è quella che il centro ha perso attrattività intanto dal punto di vista abitativo».
Avremo occasione di riparlarne. Anche perché la città rischia di perdere ancora più terreno.

Sul 'Piccolo' in edicola quattro pagine di approfondimenti, testimonianze e grafici per spiegare il problema. E 'svegliare' la città.

LE ULTIME NOTIZIE
Pernigotti, la beffa degli auguri sul sito. Proteste sui social

Gli auguri sulla pagina fb un ennesimo affronto ai dipendenti della fabbrica novese

Il Caso

Pernigotti, la beffa
degli auguri sul sito

21 Aprile 2019 alle 23:57

L'immagine scelta è quella di un uovo di cioccolato, diviso in due, con all'interno gli ovetti. ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati