Mercoledì 26 Settembre 2018

L'idea

Nella sala prelievi, chi aspetta può fare una suonata

Nella sala prelievi, chi aspetta può fare una suonata

Nell’atrio della sala prelievi, al piano interrato dell’ospedale di Alessandria, c’è un pianoforte a disposizione di tutti (foto). Succede più o meno come nelle stazioni ferroviarie delle grandi città. Chi arriva e sa suonare può accomodarsi.

Lo strumento è stato donato dal dottor Fusco e dalla famiglia Taulino «per allietare i pazienti in attesa nelle lunghe mattinate di day hospital». E c’è pure un appello che l’ospedale rivolge a «pianisti, volontari, ragazzi, studenti» che sappiano suonare «e abbia qualche ora da dedicare» a chi s’annoia aspettando.

LE ULTIME NOTIZIE
Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

La scuola di Quargento, in piazza Primo Maggio, frequentata dai tre figli di Salvatore e Chiara. La donna e i bambini hanno mantenuto la residenza nel paese di origine

La tragedia

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

25 Settembre 2018 alle 07:56

«Il nostro Pippo». Dicono così a Quargnento, dove Gianfilippo andava alla scuola d’infanzia. Lo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati