Giovedì 13 Dicembre 2018

L'idea

Nella sala prelievi, chi aspetta può fare una suonata

Nella sala prelievi, chi aspetta può fare una suonata

Nell’atrio della sala prelievi, al piano interrato dell’ospedale di Alessandria, c’è un pianoforte a disposizione di tutti (foto). Succede più o meno come nelle stazioni ferroviarie delle grandi città. Chi arriva e sa suonare può accomodarsi.

Lo strumento è stato donato dal dottor Fusco e dalla famiglia Taulino «per allietare i pazienti in attesa nelle lunghe mattinate di day hospital». E c’è pure un appello che l’ospedale rivolge a «pianisti, volontari, ragazzi, studenti» che sappiano suonare «e abbia qualche ora da dedicare» a chi s’annoia aspettando.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Novara

Il resposabile degli steward ferito dopo l'agguato dei tifosi novaresi

Il fatto

Tafferugli prima
del derby, due feriti

12 Dicembre 2018 alle 20:47

Agguato dei tifosi del Novara  mezzora prima del fischio d'inizio del derby. Una quidicina di ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati