Venerdì 20 Luglio 2018

Calcio - Grigi

Due anni in grigio per Emanuele Gatto, 'capitan futuro'

Ufficializzata l'operazione già perfezionata ieri. Tre su Bunino. E Casasola?

Grigi Emanuele Gatto

Adesso c'è anche l'ufficialità: Emanuele Gatto vestirà il grigio fino al 2019

Quando era al Toro, regista della Primavera, i tifosi lo avevano battezzato 'capitan Futuro'. Adesso il futuro di Emanuele Gatto è in grigio: non da capitano, ma da pedina del centrocampo in cui sfruttare le due doti di regista che sa anche segnare. Tutte qualità che Michele Marcolini conosce bene, perché lo ha avuto al Lumezzane, quando arrivò dal Toro diventando subito titolare, e l'anno scorso al Santarcangelo, 26 presenze e tre reti per questo giocatore classe '94 (e, quindi, over), che già oggi si è allenato con i nuovi compagni (l'intervista, su questo sito, domani pojmeriggio). Solo la prima operazione, ce ne saranno altre, anche in uscita, perché in questo momento la lista degli over è completa, ma Bellomo è in partenza, con la Sambenedettese in vantaggio, e anche Gozzi è nella lista. Gatto, proprietà Chievo, con cui si è allenato senza mai giocare in questa prima parte della stagione, è stato acquistato a titolo definitivo dell'Alessandria, con cui ha sottoscritto un contratto fino a giugno 2019. A centrocampo c'è abbondanza, in questo momento fermo solo Cazzola, che a inizio settimana sarà sottoposto ad ulteriore accertamento. Sicuramente con Gatto si chiudono spazi per Ranieri, che è indicato sulla strada del ritorno all'Atalanta per essere girato in altro club. Fra gli under che stanno per salutare Alessandria c'è Cristian Bunino, che ha molti estimatori in C, Ravenna e anche Cosenza, in seconda fila la Fermana. Un altro giocatore che chiede maggiore spazio o, altrimenti, un'altra destinazione è Tiago Casasola, anche se lasciar partire un elemento con le sue qualità, emerse anche nella fase più difficile della stagione, è una operazione che alimenta perplessità. La maggioranza della tifoseria lo vorrebbe ancora in grigio, l'argentino, che non ha mai nascosto di amare molto questa piazza, potrebbe tenere conto anche di questa dimostrazione di stima e affetto

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati