Lunedì 12 Novembre 2018

Castellazzo Bormida

Muore nel letto per colpa di un braciere

Muore nel letto per colpa di un braciere

È stata con ogni probabilità colpa del braciere lasciato nelle adiacenze del letto la morte della 56enne Diana Costanza, trovata morta questa mattina nella sua abitazione di via Rampina Gioia, a Castellazzo Bormida.

La donna, operatrice socio-sanitaria, era conosciuta pure per il suo impegno in politica: dopo la candidatura nella lista 'Sinistra per Alessandria' a sostegno di Rita Rossa, infatti, in vista delle elezioni del 4 marzo il suo sostegno era andato alla lista di Liberi e Uguali.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati