Lunedì 01 Giugno 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La crisi

Aral, niente stipendi e quattordicesima

Aral, niente stipendi e quattordicesima

Non sembra avere fine la crisi di Aral: in attesa che si riesca a trovare una soluzione - in campo sia Amag con la possibilità dell’affitto del ramo d’azienda che i creditori, che propongono di rinunciare ai loro 4,1 milioni di euro dovuti in cambio di una gestione diretta per cercare di rimettere ‘in bonis’ l’impresa - ai lavoratori è stata comunicata l’impossibilità di pagare gli stipendi dell’ultimo mese e la quattordicesima.

Per lunedì, se non cambieranno le cose, sono stati perciò annunciati uno sciopero e una manifestazione di protesta sotto Palazzo Rosso. Ma non tutto (forse) è ancora perduto: l’assessore all’Ambiente del Comune di Alessandria, Paolo Borasio, è all’opera per cercare una soluzione in extremis.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.