Sabato 23 Febbraio 2019

Il caso

Bando periferie, il sindaco: "Corto circuito legislativo"

Bando periferie, il sindaco: "Corto circuito legislativo"

Solo nel 2020, almeno si spera,  Alessandria otterrà dal governo i 18 milioni di euro promessi dal governo - i protocolli già sono stati firmati - per il Bando periferie e il progetto 'Marengo Hub': "La vicenda dell’emendamento al 'decreto mille proroghe' - spiega il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco - se da un lato rassicura le amministrazioni locali sull’avvio di un nuovo corso con un governo ligio e rispettoso delle leggi e delle sentenze della Corte Costituzionale, dall’altro apre una delicata vicenda che riguarda anche la città di Alessandria per il progetto 'Marengo Hub' di riqualificazione dell’area di Marengo e di Spinetta, che prevede interventi per oltre 30 milioni di euro di investimenti, con un finanziamento di circa il 60% da parte dello Stato (18 milioni di euro)".

"Alessandria - prosegue il primo cittadino - in buona fede ha sottoscritto la Convenzione e attivato le procedure progettuali, comunque costose, che oggi ci dicono effettuate su fondi inesistenti o assolutamente inutilizzabili, in quanto derivanti da atti incostituzionali. Si tratta di un altro 'corto circuito legislativo', come quello per cui se Alessandria paga i debiti sanciti dalle procedure del dissesto (vedi Cissaca), automaticamente si trova nelle condizioni di sforare il Patto di stabilità e subisce tutte le vessazione di un Comune non-virtuoso, dovendo ad esempio interrompere nella sostanza tutte le azioni di investimento".

Sul 'Piccolo' domani in edicola tutti gli approfondimenti.

LE ULTIME NOTIZIE
‘Contromano’ fino a quando?

Focus

‘Contromano’
fino a quando?

22 Febbraio 2019 alle 15:10

Quante volte avete avuto da ridire con qualche ciclista beccato ‘contromano’? Un comportamento a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati