Lunedì 22 Ottobre 2018

La tragedia

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

La scuola di Quargento, in piazza Primo Maggio, frequentata dai tre figli di Salvatore e Chiara. La donna e i bambini hanno mantenuto la residenza nel paese di origine

«Il nostro Pippo». Dicono così a Quargnento, dove Gianfilippo andava alla scuola d’infanzia. Lo dicono con le lacrime agli occhi, ricordando i sorrisi del quel bambinetto che arrivava tutti i giorni da un posto dal nome strano, Pergatti, che, frazione di Viarigi, non è neanche in provincia di Alessandria.

Domenica, Gianfilippo è morto di una morte assurda, schiacciato dalle ruote del pick-up sul quale il padre l’aveva sistemato, «per andare a vedere le mucche». Salvatore Cirmena, alessandrino di origini siciliane e da tempo ai Pergatti con la famiglia (tre figli e la compagna Chiara, che è incinta), ha sistemato sul cassone del mezzo il primogenito di 6 anni e Pippo. Un sobbalzo li ha fatti cadere. L’uomo alla guida si è accorto del maggiore dei due e ha inserito la retromarcia. Una manovra purtroppo fatale.

Sul 'Piccolo' in edicola tutti gli approfondimenti. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati