Lunedì 22 Ottobre 2018

Il caso

Anche il tribunale: quattro a processo per i rifiuti Aral

Anche il tribunale: quattro a processo per i rifiuti Aral

Un’immagine della discarica di Castelceriolo la scorsa estate durante l’intervento dei vigili del fuoco

Mentre un’indagine dovrà chiarire la natura dei due incendi scoppiati all’interno della discarica di Castelceriolo a fine agosto, una vecchia questione riferita alla gestione dei rifiuti torna alla ribalta della cronaca. Un’indagine che nulla ha a che vedere con gli episodi accaduti la scorsa estate, ma che riporta indietro nel tempo. Addirittura al periodo 2011 - 2012.

Smaltimento abusivo di rifiuti conferiti ad Aral: questa l’ipotesi di accusa i cui presunti responsabili verranno processati ad Alessandria il 13 gennaio 2020. A giudizio andranno Piercarlo Bocchio, all’epoca dei fatti direttore dell’azienda, l’imprenditore alessandrino Valerio Bonanno, il bergamasco Giambattista Sava, e il monzese Bruno Bella.

Sul giornale in edicola tutti gli approfondimenti. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati