Martedì 20 Novembre 2018

Nube nera sul Monferrato

Bruciano le risaie, la 'ricaduta' del fumo e il rischio di innalzamento delle polveri

Nube nera sul Monferrato

Un'immagine della nube sul Monferrato

Una nube nera aleggia sul Monferrato - Casalese, e l'odore acre del fumo ha allarmato gli abitanti della zona. E' la conseguenza di una pratica agricola discutibile: si stanno bruciando le risaie tra Occimiano e Valenza, nella zona sud est di Casale. Le particolari condizioni meteo (ci spiega Alberto Maffiotti, direttore Arpa Alessandria-Asti) fanno sì che il fumo non si disperda facilmente. Da quel che emerge il fugo potrebbe interessare anche Alessandria, arrivando dal Pavese. Una pratica che, dal punto di vista ambientale, è assolutamente da sconsigliare visto che alza le polveri, ad esempio le Pm10, oltre che ossidi di azoto, a valori che sono ben oltre i limiti di legge. E' possibile, dunque, che nei prossimi giorni scattino i protocolli antismog proprio a causa delle combustioni che avvengono in quelle aree. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati