Martedì 26 Marzo 2019

Pernigotti: la protesta dei lavoratori si sposta a Milano

Cori pacifici per sensibilizzare l'opinione pubblica davanti alla sede della società

Pernigotti: la protesta dei lavoratori si sposta a Milano

I lavoratori manifestano a Milano

La protesta dei lavoratori dello stabilimento Pernigotti di Novi Ligure è in trasferta a Milano, davanti alla sede della società attualmente di proprietà dei fratelli turchi Toksöz. Una folta delegazione di operai e impiegati ha raggiunto viale Duca degli Abruzzi dove ha appeso uno striscione con la scritta ‘salviamo la Pernigotti’ e intonato cori pacifici per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla crisi dell’azienda e contro l’intenzione della proprietà che intende chiudere lo stabilimento di Novi Ligure per esternalizzare la produzione.

All’assemblea permanente che davanti all’ingresso dello stabilimento Pernigotti di Novi Ligure è in corso ininterrottamente da 35 giorni, sono rimasti alcuni lavoratori, colleghi di quelli che stanno protestando a Milano che spiegano: "La situazione sta diventando intollerabile. La proprietà davanti alle istituzioni ci accusa di non far entrare imprenditori interessati all’azienda a fare sopralluoghi in stabilimento, annuncia la nomina dell’advisor e nessuno sa che è stato nominato oppure no. Se qualcuno intende prendere in giro noi e un prestigioso marchio italiano, che almeno la gente sappia da chi è diretta oggi la Pernigotti".

LE ULTIME NOTIZIE
Baby gang identificataRecuperata la refurtiva

Questa immagine - proiettata ieri in conferenza stampa - è una delle prove che gli inquirenti hanno utilizzato per individuare i componenti della babygang

Sicurezza

Baby gang identificata
Recuperata la refurtiva

26 Marzo 2019 alle 07:58

Identificata la baby gang. Un lavoro silenzioso, ma incisivo. L’affondo arriva due settimane dopo ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati