Lunedì 25 Marzo 2019

Calcio - Grigi

Fissore va alla Samb, in difesa arriva Gemignani

Attacco: Guidone, ma anche Romero. De Feo resta a Lucca. Fantacci, quasi firma

Alessandria Fissore

Matteo Fissore lascia Alessandria per la Sambenedettese. Scambio con Gemignani

Matteo Fissore ai saluti. Per cercare più spazio: solo 10 presenze nell'Alessandria nella sua terza stagione in grigio, anche se nelle ultime gare Gaetano D'Agostino lo ha utilizzato come titolare, con risposte positive dal difensore di scuola granata, che in città ha messo su famiglia. Corteggiato in categoria, considerato un capitano aggiunto, anche se ancora under, la società ha provato ad accontentarlo. La condizione: in caso di partenza, un arrivo, se non nel ruolo, nel reparto difensivo. Anche con uno scambio, che si perfezionerà nelle prossime ore, già in giornata, perché c'è già accordo con la Sambenedettese. Da cui arriverà Andrea Gemignani, anche ui classe 1996, proprietà Empoli, che è stato anche compagno di squadra di Santini, due anni fa al Pontedera. Gemignani è un terzino destro, fascia dove un innesto ai Grigi serve, anche se può adattarsi pure a sinistra. Alla Sambenedettese Fissore trova, in panchina, un ex grigio, Roselli. Gemignani atteso per gli ultimi allenamenti della settimana, magari con uno spezzone nell'amichevole domenica con la Giana Erminio.
Non solo l'uscita e entrata in difesa: quasi in contemporanea può arrivare la firma con Tommaso Fantacci, trequartista classe '97, rientrato all'Empoli dal prestito in B al Carpi, dove però non ha mai giocato. L'ultimo campionato a Prato, 32 gare e 5 reti e sono proprio i gol dei centrocampisti che all'Alessandria mancano e che sta cercando in questa sessione di mercato.
Altra priorità è l'attacco. Anzi, soprattutto il reparto offensivo, e indipendentemente dall'uscita di Talamo, verso il Sud, e di Rocco, che oltre a Reggio Audax e Modena in D ha qualche proposta dalla C, in particolare Albisola. "Una prima punta" l'obiettivo dichiarato dal responsabile dell'area tecnica Alessandro Soldati. E le quotazioni dell'Alessandria sono salite nelle ultime ore nella trattativa per assicurarsi Marco Guidone, in uscita da Padova, dove ha giocato solo 7 gare, di cui due in Coppa, senza mai segnare. Uno dei giocatori più corteggiati in C, ma Piacenza e Pordenone, che erano in vantaggio, hanno virato su altri obiettivi e la società grigia sta provando anche la soluzione di un prestito fino a fine stagione. Piace anche Niccolò Romero, classe '92,  che, nel valzer delle punte, è in uscita da Piacenza, dove arriverà Franco 'el loco' Ferrari, in uscita da Brescia, lui pure tra i profili graditi dalla società del presidente Di Masi. Romero, da avversario, ha quasi sempre segnato ai Grigi, è una prima punta molto fisicata. Mentre Gianmarco De Feo non dovrebbe lasciare Lucca. E, comunque, è una seconda punta.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati