Giovedì 12 Dicembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Novi Ligure

Morto l'avvocato ed ex senatore Gianfranco Chessa

Morto l'avvocato ed ex senatore Gianfranco Chessa

È morto questa mattina nella sua casa di Novi Ligure il senatore Gianfranco Chessa, uno degli uomini politici più attivi e autorevoli degli ultimi cinquant’anni in città.

Aveva 78 anni ed è stato stroncato da una grave malattia, contro la quale ha combattuto tenacemente con la stessa grinta che esibiva nel suo lavoro di avvocato, la professione che ha sacrificato a lungo per dedicarsi all’impegno politico iniziato nella Democrazia Cristiana, partito del quale è stato autorevole esponente in consiglio comunale  e in Senato  nel corso della decima legislatura.

Dopo anni di opposizione, con la coalizione del pentapartito nel 1985 vinse le elezioni, assumendo il ruolo di vice sindaco, poi lasciato a metà mandato per diventare presidente dell’allora Ussl 73, oggi Asl.

Dopo l’esperienza in Senato, Chessa tornò alla politica locale sempre da protagonista: dopo la scissione che portò alla scomparsa della Dc, approdò a Forza Italia e, tra gli altri, assunse il ruolo di segretario generale della Provincia di Vercelli.

Negli ultimi anni vissuti da pensionato, si era dedicato - oltre che alla famiglia - alla sua grande passione di giornalista, scrivendo per il settimanale Panorama di Novi la tagliente rubrica ‘Il foglietto’, nella quale tracciava il profilo di personaggi locali.

Oggi, mentre tutti si aspettavano la sua entrata in scena nel dibattito per la scelta dei candidati alle prossime elezioni amministrative, come da prassi, è arrivata la notizia della sua scomparsa: lascia la moglie Elvira ‘Viva’ Casagrande e le figlie Francesca, Lorenza e Giovanna.  

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
.