Lunedì 01 Giugno 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La lite

Accoltellamento a Novi, arrestato l'aggressore

Notte violenta

La solita notte violenta del fine settimana, a Novi Ligure, questa volta è finita nel sangue, con l’accoltellamento di un giovane di origine marocchina. A colpirlo è stato un suo connazionale, Abdelilah Zahraoui di 30 anni, residente nel centro storico, arrestato  dai carabinieri. 

Ma cosa è accaduto? Nel cuore della notte c’erano persone ubriache in giro per la città e nel tratto di corso Marenco prospiciente piazza della Repubblica la lite è scoppiata tra i due extracomunitari: uno di loro ha estratto un coltello dalla tasca e ha colpito il connazionale. La lama, fortunatamente, non ha leso organi vitali, ma le urla di dolore del ferito hanno indotto gli abitanti della zona, già svegliati precedentemente dagli schiamazzi, a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Una pattuglia dei carabinieri, già zona, è intervenuta in pochi minuti e ha fermato il giovane che stava cercando di scappare.

Il ragazzo, poi identificato come Abdelilah Zahraoui, è stato accompagnato in caserma e interrogato: nel primo pomeriggio è scattato l’arresto. Il suo connazionale ferito non sarebbe in pericolo di vita.

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.