Sabato 25 Maggio 2019

Novi Ligure

Viaggiatori si ribellano al furto

Treno regionale fermo in stazione: due persone consegnate alla Polfer

Viaggiatori si ribellano al furto

Gli agenti della Polfer durante l'operazione

Il treno regionale veloce Torino-Genova mercoledì mattina è rimasto fermo per oltre un quarto d’ora alla stazione ferroviaria di Novi Ligure per consentire alla Polfer di fare luce sulla vicenda che ha indotto alcuni viaggiatori a bloccare due uomini di origine magrebina accusandoli di aver rubato le borse da viaggio a una ragazza incinta, e a un ferroviere che viaggiavano sullo stesso treno. I due, secondo il racconto, avrebbero poi sottratto dagli stessi zaini i soldi custoditi nel portafogli e alcuni oggetti come caricatori per telefono e occhiali da sole.

Le persone bloccate dai passeggeri avevano tra le mani oggetti simili a quelli dei quali è stato segnalato il furto sul treno.

Per consentire agli agenti della Polizia ferroviaria di verificare i fatti segnalati, il treno è rimasto fermo per circa un quarto d’ora, poi è ripartito per Genova, ma senza le due persone accusate di furto dai passeggeri. I due sono stati accompagnati dagli agenti presso gli uffici del posto Polfer alla stazione ferroviaria di Novi Ligure.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati