Martedì 18 Giugno 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Auto e cassonetti incendiati: condannato

Auto e cassonetti incendiati: condannato

Era accusato di danneggiamento aggravato (di una moto) e danneggiamento a seguito di incendio. Alessandro Antonio Lambra, 36 anni, Alessandria, difeso dall'avvocato Daniela Sogliani è stato condannato, in abbreviato, a sei mesi di reclusione. Il pubblico ministero aveva chiesto due anni e sei mesi. Gli episodi risalgono al 2015. Secondo l'accusa, Lambra aveva appiccato le fiamme a otto autovetture e a diversi cassonetti. Era stato sottoposto a due consulenze psichiatriche in fase di indagine: era stato giudicato parzialmente capace di intendere e volere. L'avvocato Sogliani si è battuta per l'assoluzione, riferita al danneggiamento del motociclo, evidenziando poi il comportamento processuale tenuto dall'uomo: ha ammesso le responsabilità e, ad esempio, ha frequentato programmi di riabilitazione. Nessuna delle persone che hanno subito i danneggiamenti si è costituita parte civile. In un caso è stata rimessa la querela. In aula, Alessandro Lambra si è alzato e ha ammesso le sue responsabilità, chiedendo scusa a chi ha subito i danni. L'uomo sta scontando una condanna per lesioni e maltrattamenti nei confronti della compagna e la madre di lei.     

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

'Tentato omicidio' 
in via della Palazzina

13 Giugno 2019 ore 16:32
.