Domenica 25 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Novi Ligure

Due alloggi per indigenti grazie al patto tra parrocchia e Comune

San Nicolò metterà a disposizione due appartamenti per persone in condizioni di emergenza abitativa

novi marconi

NOVI LIGURE – Due appartamenti per persone indigenti, messi a disposizione dalla parrocchia di San Nicolò grazie ai fondi del Comune di Novi Ligure: è stato uno degli ultimi atti pubblicati all’albo dalla giunta di Rocchino Muliere prima delle elezioni. La convenzione firmata tra l’amministrazione e don Livio Vercesi prevede che la parrocchia metta a disposizione «per soggetti in situazione di disagio abitativo selezionati dal Comune di Novi Ligure» due dei 7 alloggi di cui dispone in via Marconi. Si tratta di un bilocale ammobiliato da 45 metri quadrati e di un monolocale anch’esso ammobiliato da 30 metri quadrati. In cambio il Comune si è impegnato a versare 4.300 euro all’anno più eventuali altri 1.200 euro per le spese delle utenze. L’accordo, di natura sperimentale, durerà due anni e potrà essere rinnovato.

A Novi, è spiegato nella convenzione tra Comune e parrocchia, «la questione abitativa presenta notevole criticità a causa degli elevati prezzi del mercato privato della locazione e di un’offerta di alloggi pubblici ancora inadeguata. La questione “casa” è stata decisamente aggravata dalla crisi economica generale che ha determinato difficoltà economiche e condizioni di disoccupazione per un’ampia fascia della popolazione con inevitabili ricadute di carattere sociale».

L’amministrazione comunale di Novi Ligure attualmente eroga i fondi regionali per la cosiddetta morosità incolpevole e mette a disposizione del Consorzio per i Servizi alla Persona risorse finalizzate a fronteggiare l’emergenza abitativa. Ma con questo accordo si è voluto ulteriormente potenziare i mezzi per aiutare chi si trova in stato di grave difficoltà.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
.