Domenica 20 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La crisi

Ex Mercatone, l'Inps autorizza l'anticipo del Tfr

In ballo anche i lavoratori di Serravalle Scrivia. Aspettando i commissari

Ex Mercatone, l'Inps autorizza l'anticipo del Tfr

SERRAVALLE SCRIVIA – Arriva dall'Inps uno spiraglio di luce per i lavoratori ex Mercatone Uno - una ventina quelli di Serravalle Scrivia, circa 250 negli otto punti vendita in Piemonte,  oltre 2 mila in tutta Italia - che attendono la nomina dei nuovi commissari, prevista per lunedì prossimo. L'istituto pensionistico nazionale ha infatti emanato la circolare operativa finalizzata a rispondere dalle sedi territoriali alle istanze presentate da tutti i dipendenti sull’anticipo del Tfr.

«Fermo restando che questa è una boccata di ossigeno, non arriverà certamente entro fine mese - commenta la segretaria nazionale della Fisascat Cisl, Aurora Blanca - Entro lunedì (domani, ndr) spero si arrivi alla nomina dei nuovi commissari, per poi giungere a concordare la data per l'incontro finalizzato alla retrocessione dei dipendenti all'amministrazione straordinaria».

Un percorso che consentirebbe l’attivazione dell’ammortizzare sociale. «Urge una cabina di regia permanente» conclude la sindacalisa - sono in corso delle indagini per appurare le responsabilità».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Maltempo: disagi
e problemi nell'Ovadese

15 Ottobre 2019 ore 13:56
Astuti

Banditi abbattono
le colonnine del Q8

14 Ottobre 2019 ore 12:27
.