Martedì 23 Luglio 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Parlamento

Pensione più facile per i lavoratori ammalati d'amianto

Emendamento M5S: "Gli ex operai Eternit di Casale Monferrato diranno fine ad anni di sofferenze e battaglie"

Pensione più facile per i lavoratori ammalati d'amianto

Susy Matrisciano

C'è entusiasmo in casa Movimento 5 stelle per l'approvazione di un emendamento che riconoscerà la pensione di invalidità al 100% ai lavoratori del settore amianto ammalati di patologie asbesto-correlate di origini professionali.

L'annuncio è stato dato oggi, martedì 18 giugno, da Susy Matrisciano e Jessica Costanzo, portavoci del MoVimento 5 Stelle in Commissione lavoro al Senato e alla Camera: "Si tratta di una grande battaglia di civiltà che, come Movimento 5 Stelle, portiamo avanti da anni. Per settimane abbiamo lottato affinché questo emendamento potesse superare lo scoglio dell’ammissibilità delle commissioni Bilancio e Finanze. Grazie a questa norma, tutti quei lavoratori con una patologia asbesto correlata accertata e riconosciuta, che finora non riuscivano ad andare in pensione, potranno farlo” spiegano le due pentastellate.

Con l'emendamento si riconosce la possibilità di pensionamento anticipato a tutti i soggetti che abbiano maturato un’anzianità contributiva di almeno cinque anni nell’intera vita lavorativa o che si trovino nell’assoluta impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa.

"Finalmente - proseguono Matrisciano e Costanzo - gli ex lavoratori Eternit di Casale Monferrato potranno mettere la parola fine ad anni di sofferenze e battaglie. Continuiamo a lavorare con un unico obiettivo: restituire dignità e un futuro migliore a tanti lavoratori e alle loro famiglie”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.