Mercoledì 21 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Ospedale

Doppia operazione 'innovativa' alla valvola mitralica: i pazienti stanno bene

Cardiochirurgia: una procedura innovativa per la valvola mitralica

ALESSANDRIA – Sono in ottime condizioni cliniche i due pazienti che, qualche mese fa, sono stati sottoposti ad un intervento innovativo nella Cardiochirurgia dell'Ospedale, diretta da Andrea Audo, e dimessi a casa quattro giorni dopo la procedura. La Cardiochirurgia, infatti, ha eseguito una nuova procedura chirurgica grazie una equipe formata da Massimo Serra, Riccardo Gherli e Giuliana Borruso, per ripristinare la buona funzionalità della valvola mitrale a cuore battente, senza il supporto della circolazione extracorporea: si tratta dell’impianto di neocorde.

Spiega Massimo Serra, cardiochirurgo dell’Azienda Ospedaliera: “Tra le patologie che possono colpire il cuore c’è l’insufficienza della valvola mitralica. Questa valvola è costituita da due lembi che sono ancorati come un paracadute a delle corde tendinee che consentono alla valvola stessa di mantenere la direzione del flusso del sangue: quando queste corde si rompono, la valvola prolassa e il sangue refluisce. L’innovazione di questa procedura consiste nell’inserimento di nuove 'corde' che hanno una funzione di 'tiranti' e che ripristinano la competenza della valvola e la corretta direzione del flusso. Si tratta di un intervento mininvasivo, non soltanto per le piccole dimensioni dell’incisione chirurgica (non superiore ai sette centimetri) ma soprattutto perché viene eseguito a cuore battente, senza il supporto della circolazione extracorporea”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
.