Martedì 19 Novembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Il Comune 'paga' il lavoro straordinario di ufficio Tributi, Anagrafe e Politiche Educative

Diecimila euro in più per l'anno 2019

Carta d'identità elettronica solo su appuntamento

ALESSANDRIA - Il lavoro straordinario va pagato. E così con una determina dirigenziale Palazzo Rosso si trova a dover stanziare circa 10 mila euro in più sul 2019 per “assegni, oneri contributivi e Irap rispetto agli stanziamenti già previsti nel Bilancio di previsione 2019/2021 per la liquidazione delle ore di straordinario e/o della maggiorazione oraria delle ore confluite nella Banca delle Ore dei dipendenti del Comune”.

Si tratta di una maggiorazione di 9 mila euro rispetto al budget previsto a favore del settore Risorse Finanziarie e Tributi per le attività aggiuntive svolte dal personale per l'approvazione del Bilancio di Previsione, il PEG, la predisposizione del Piano di Riequilibrio e della documentazione propedeutica, a seguito dei rilievi della Corte dei Conti. Oltre che di mille euro circa a favore del personale del settore Servizi Demografici e Politiche Educative in particolare per i dipendenti addetti al Servizio CIE cioè delle carte d'identità elettroniche per l'incremento dell'attività oltre l'orario ordinario vista la maggiore affluenza di utenza per il rinnovo o il rilascio ex novo del documento d'identità in concomitanza dei mesi estivi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
.