Venerdì 29 Maggio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'analisi

Cinghiali, caprioli, volpi e... La geografia degli animali più prolifici

Cinghiali, caprioli, volpi e... La geografia degli animali più prolifici

ALESSANDRIA - Se gli ungulati sono gli animali selvatici più discussi per via dei danni all’agricoltura e per i numerosi incidenti stradali che causano al passaggio sulle strade, non sono gli unici ad aver popolato in grandissimo numero e con gravi danni all’ecosistema il territorio provinciale.

Le volpi, ad esempio, tenuta in parte sotto controllo perché specie cacciabile, si stanno espandendo dappertutto: «È una specie molto prolifica, con un paio di cuccioli all’anno», conferma Massimo Lerta, responsabile della sezione faunistica della Provincia. 

Oppure le nutrie: per questi roditori di palude si erano studiati metodi di contenimento tra i più disparati, ma alla fine nessuno efficace: «Infestano praticamente tutti i fiumi. Il loro predatore naturale sarebbe il puma...».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici
e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.