Mercoledì 27 Maggio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'inchiesta

Alessandria non è una città per disabili

Negozi accessibili? 1 su 6: il test dei soci di Idea

Alessandria non è una città per disabili

ALESSANDRIA - No, Alessandria non è una città per disabili: è l’amara considerazione che viene spontaneo fare guardando i risultati di un test - così l’hanno chiamato i soci dell’associazione Idea - effettuato per le vie del centro storico.

Sapete quanti negozi sono accessibili a tutti? La risposta è sconfortante: appena uno su sei, con intere vie che non permettono l’ingresso alle carrozzine.

«Con il risultato - spiega il presidente, Paolo Berta, che da anni si batte per far sì che i diritti siano uguali per chiunque - che spesso si vedono per strada disabili, sotto la pioggia o al freddo, in paziente attesa dei loro accompagnatori, entrati nei punti vendita per fare acquisti al loro posto».  Ma non ci sono leggi a tutela dei più deboli? Sì, ma purtroppo - come spesso accade in Italia - vengono aggirate.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.