Mercoledì 27 Maggio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La storia

Il fiume spegne la Candela e accende gli aiuti

Il fiume spegne la Candela e accende gli aiuti

ALESSANDRIA - Il Bormida è arrivato e s’è portato via la trattoria e l’abitazione di Fabrizio e Manuela. Col fango ai piedi e il ricordo dell’acqua che ha raggiunto il piano dei tavolini, si dichiarano sconfitti.

La Candela, celebre ristorante tra il Cristo e Casalcermelli, non riaprirà più. E rimarrà vuota anche la casa della coppia, ora ospitata da un cliente, poi chissà. I colleghi ristoratori stanno promuovendo una raccolta fondi. «Noi ringraziamo - dice Manuela - ma preferiamo che diano i soldi ad altre persone che, colpite dall’alluvione, non si arrendono...»

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.