Lunedì 21 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Econet

Spazzatura: è bufera a causa delle tariffe

Spazzatura: è bufera a causa delle tariffe

Bricola e Boccaccio di Patto per Ovada hanno votato No alle tariffe rifiuti

Il Consiglio Comunale ha approvato le tariffe per la raccolta “porta a porta”, collegate al regolamento approvato due settimane or sono: con il voto favorevole della maggioranza e di “Essere Ovada”, contrario “Patto per Ovada”; nessun voto per i 5 Stelle, non più rappresentati dopo le dimissioni del consigliere Emilio Braini.

Il sistema di calcolo, legato all’effettiva produzione di rifiuti, e non più alla dimensione della casa, come era in precedenza, fa sì che se in un’abitazione ci abita un solo individuo, la tariffa presunta è di 117 euro, di 210 se i residenti sono due, 242 per tre persone, 272 per una famiglia di quattro, si sale a 300 per cinque e a 325 con sei: un criterio, se vogliamo, più logico e adeguato, ma che viene ad aumentare la spesa per le famiglie numerose.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Calcio - Grigi

Addio Leo, grande tifoso

19 Ottobre 2019 ore 19:06
Ovada

Maltempo: disagi
e problemi nell'Ovadese

15 Ottobre 2019 ore 13:56
.