Martedì 10 Dicembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Teleriscaldamento

Al via i lavori di scavo nel quartiere Europa

La prima delle due centrali è in fase di realizzazione vicino al Circolo “La Casetta”

Al via i lavori di scavo nel quartiere Europa

ALESSANDRIA - Sono iniziati al quartiere Europa i lavori stradali di scavo per la posa dei tubi del teleriscaldamento, ad opera di Telenergia, la società nata dalla sinergia tra Tlrnet, holding controllata dal Gruppo Egea con la partecipazione del fondo Icon Infrastructure, e Gruppo Amag.

Dopo l’inaugurazione nel 2015 della centrale del quartiere Cristo, gestita da Alessandria Calore (partecipata da Egea) che serve già 6mila residenti, ora Telenergia sta realizzando una nuova rete che, tramite due centrali di cogenerazione, distribuirà acqua calda e riscalderà le case di oltre 67 mila alessandrini. La prima delle due centrali è in fase di realizzazione vicino al Circolo “La Casetta” di via San Giovanni Bosco.

I lavori della rete entrano nel vivo: mentre le opere civili della centrale stanno avanzando rapidamente, è in fase di avvio la posa dei tubi che interesserà in questa prima fase via San Giovanni Bosco. Già istituito il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata (semicarreggiata est, tratto compreso tra la rotatoria di corso Romita e il prolungamento di via San Giovanni Bosco a servizio dei civici 18 e 18/E). Istituito anche il divieto al transito veicolare, opportunamente segnalato e gestito dagli addetti al traffico, nelle strade interferenti con il tratto di via San Giovanni Bosco interessato dai lavori e in particolare in via Fausto Coppi e nel tratto di prolungamento di via San Giovanni Bosco a servizio del civico 18/E. Chiuse, inoltre, le aperture dello spartitraffico centrale di via San Giovanni Bosco prospicienti via Galileo Galilei e via Palermo. La chiusura non riguarderà la pista ciclabile sullo spartitraffico che rimarrà aperta alla circolazione ciclabile.

I lavori proseguiranno per tutto il mese di agosto interessando via Tonso, via De Gasperi, via San Giovanni Bosco (intersezione con via Guglielmo Cavalli), via Galileo Galilei. Entro la metà di ottobre la rete si estenderà, poi, alle vie Palermo, Pellico, Rivolta e Don Canestri.

“Con la supervisione dei nostri tecnici comunali verificheremo il buon andamento dei lavori, in particolar per quel che concerne i ripristini – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Barosini. A riguardo ci tengo a precisare che nella prima fase il ripristino dell’area di cantiere prevederà unicamente il reinterro degli scavi e la stesa di uno strato di binder bituminoso per assicurare la percorribilità delle strade; nei mesi successivi (primavera 2020), ad assestamento scavi completato, concordando preventivamente gli interventi con gli uffici comunali, si procederà alla fresatura ed al rifacimento del manto stradale di usura, per alcuni tratti lungo l’intera larghezza della carreggiata. Ovviamente grande attenzione sarà posta per ridurre al massimo i disagi per i cittadini, cui chiediamo pazienza e collaborazione, assicurando la massima assistenza delle strutture tecniche impegnate, sia in cantiere che presso gli uffici comunali”

La centrale sud entrerà in funzione il prossimo autunno e i condomìni del quartiere Europa potranno allacciarsi alla rete già all’inizio della prossima stagione termica .

Sul sito www.telenergia-alessandria.it i cittadini possono, invece, monitorare l’andamento dei lavori. In caso di dubbi o richieste Telenergia risponde al numero 0173 441155.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
.