Venerdì 16 Novembre 2018

Alessandria

Evacuo, un imperativo per tutti: "Non appanichiamoci"

Per l'attaccante fondamentale gara di domenica. "Prima di tutto per il morale"

Alessandria Evacuo

Evacuo non ha dubbi, "con il Tuttocuoio un passaggio fondamentale del campionato"

Felice Evacuo non è solo bravo a fare gol. E' anche un creativo quando si tratta di inventare parole per motivare tutto l'ambiente. L'ultima creazione ha un suono che ricorda le sue origini campane. Un suono molto diretto, divertente, ma deciso: “Vietato appanicarci”. Perché uno specialista in promozione come lui sa bene che, in una stagione, ci possono essere momenti di flessione e che è proprio quando la squadra accusa fatica, è il momento di tirare fuori tutto, “e chi ha un po’ di esperienza in più deve aiutare i compagni che, magari, non hanno mai vissuto momenti così delicati e possono essere un po’ preoccupati. In questo momento è fondamentale ripartire, e la gara con il Tuttocuoio è il passaggio cruciale della nostra stagione. Non tanto per l’avversario, ma per il momento in cui la giochiamo: conterà per la classifica, certo, e chissà che domenica sera non ci si ritrovi con un vantaggio aumentato. Ma, soprattutto, conterà per il morale, perché la squadra imbattuta e con numeri da record del girone di andata, poco abituata a perdere, deve reagire a due sconfitte consecutive, una situazione assolutamente inedita, da cui tirarsi fuori subito. Ecco perché, lo ripeto, domenica conterà, moltissimo, anche per il morale del gruppo". Anche per questo Felice Evacuo invita, tutti, a non farsi prendere dal panico. “È vero, il momento può sembrare negativo, ma oggettivamente, il vantaggio è ancora grande e, adesso, il calendario può anche diventare in discesa. Naturalmente dipende solo da noi, da come affronteremo ogni gara. E domenica, insisto, è fondamentale, perché l’Alessandria, in questa stagione, non è abiauata a perdere e due sconfitte consecutive possono diventare una sofferenza psicologia. Che si guarisce con una vittoria”.

LE ULTIME NOTIZIE
Legge 194, fischi e urla in consiglio comunale

L’ex sindaco Rossa e l’ex assessore Abonante contestano il presidente Locci

La protesta

Legge 194, fischi e urla
in consiglio comunale

16 Novembre 2018 alle 08:02

Fischi e urla, e addirittura coriandoli e salvaslip gettati sulle teste dei consiglieri comunali: ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati