Ginnastica

Forza e Virtù, alla prima in A1 è già podio: terzo posto

Al PalaRuffini, a Torino, le novesi a soli 45 centesimo di punto dall'argento

Forza e Virtù Novi

La A1 della Forza e Virtù Novi incomincia con un bronzo

Straordinaria prova delle ginnaste della Forza e Virtù di Novi che si sono classificate al 3° posto nella prima prova del campionato di serie A1 a squadre di ginnastica artistica femminile, a soli 45 centesimi di punto dalla seconda classificata, l’Artistica 81 di Trieste.
Oltre all’impercettibile differenza nel punteggio a giustificare il rammarico di dirigenti e tecnici della Forza e Virtù di Novi ci sono alcuni punteggi benevoli nei confronti delle ginnaste triestine, ma la gioia per il 3° posto al Pala Ruffini di Torino e per la prestazione di Arianna Rocca, Desirè Carofiglio, Carlotta Necchi, Emma e Marta Novello è troppo grande per lasciare spazio alle recriminazioni.
Tutte hanno gareggiato al massimo delle loro possibilità e se ci sono state sbavature sono state negli esercizi nuovi che hanno coefficienti di difficoltà alti e che ovviamente hanno bisogno di adeguato rodaggio.
È soddisfatto persino il direttore tecnico Roberto Gemme che, cosa insolita per lui, non ha trovato appunti da fare alle ginnaste bianconere:
“Questa prestazione e il 3° posto sono fieno in cascina per noi perché abbiamo in squadra ragazze che frequentano l’università e se si trovano a dover preparare degli esami a ridosso delle prove del campionato di serie A1, potrebbero accusare una flessione. Oggi a Torino sono state splendide”.
Tutte meritano un elogio incondizionato, ma Arianna Rocca si è presa anche quello della giuria perché nel suo esercizio aveva inserito una diagonale molto complicata poi, essendo partita non benissimo ad eseguire l’esercizio, ha ragionato mentre gareggiava, ha cambiato sequenza e la diagonale l’ha proposta, ovviamente benissimo, a fine esercizio.
Davanti a una prestazione così, bisogna solo applaudire.
La prova è stata vinta dalla Brixia Brescia.

LE ULTIME NOTIZIE
Sta stretto il pari all'Alessandria dei cambiamenti

Stellini ha seguito l'ultimo quarto d'ora in tribuna, dopo l'espulsione, insieme al ds Sensibile

calcio

Grigi: tanti cambiamenti, sta stretto il pari 

24 Settembre 2017 alle 18:44

La scossa c'è stata. Non ancora da 3 punti, e la classifica resta molto povera. Ma l'Alessandria, a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati