Lunedì 21 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio

Seconda: Fulvius batte la regina e sale a -1. Gaviese torna al successo

Nello scontro diretto con Stay O Party decide la doppietta di Matteo Francescon

Spinettese - Fortitudo

Alla fine la spunta la Fulvius. Inizia a bruciare la terra sotto ai piedi di Stay O’ Party che con la sconfitta nello scontro diretto, lascia campo aperto agli orafi che ora sono ad un solo punto di distacco. Gode anche il Bergamasco che accorcia il distacco dalla vetta, grazie al 2-0 rifilato al Quargnento con le reti di Ottonelli e Quarati. Per la squadra di Gandini sarebbe stato meglio un pari, ma dal club alessandrino non nascondono che è andata bene così: "Almeno sappiamo che Stay O’ Party non è imbattibile". Tornando al big match, gli orafi metto in campo la partita perfetta, senza lasciare diritti di replica al fortissimo club giallorosso che, forse, ha patito troppo la pressione dello scontro diretto. Un successo costruito già nel primo con l’mvp della gara, Matteo Francescon che trova prima il vantaggio al 34’ e poi il definitivo 2-0 al 23’ della ripresa. Sorride anche l’altro fratello Borlini. Vince di misura, con una rete dell’ex San Carlo Michele Bet, infatti, la Fortitudo che supera per 1-0 la Spinettese. Vittoria in esterna anche per il Monferrato che con i sigilli di Vescovi e Androno, espugnano il campo di Solero per 1-2. Domenica da dimenticare per il Blues Frassineto che alza bandiera bianca con il Casalcermelli per 1-3. Nel posticipo il Don Bosco vince con la Viguzzolese per 3-2.
Per quanto riguarda il girone N, torna a vincere la capolista Gaviese che, dopo l’amnesia di domenica scorsa, supera il G3 Real Novi per 1-0, grazie alla rete di Perfumo, al 14’ della ripresa, su calcio di rigore. Sicuramente più agevole il successo del Garbagna che cala il poker sulla Boschese (4-0), mentre la Mornese espugna il campo del Cassano per 0-2. Vantaggio degli ospiti già al 1’, grazie ad una sfortunosa deviazione del locale Merlano, e raddoppio al 47’ del primo tempo grazie ad un calcio di rigore realizzato da Albertelli. L’Ovadese si aggiudica il derbissimo con l’Ovada per 2-4. Stesso risultato per la Capriatese che archivia la pratica Tassarolo, di rimonta, per 4-2. Vittoria in esterna anche per il Ponti che vince sul campo di Bistagno per 0-3 con la doppietta di Mighetti e la rete di Misca .

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Calcio - Grigi

Addio Leo, grande tifoso

19 Ottobre 2019 ore 19:06
Ovada

Maltempo: disagi
e problemi nell'Ovadese

15 Ottobre 2019 ore 13:56
.