Sabato 20 Gennaio 2018

BASKET

La Novipiù è ancora viva
A Latina rimonta spaccacuore

Tomassini e Tolbert regalano la vittoria della speranza dopo 39' di inseguimento

La Novipiù è ancora vivaA Latina rimonta spaccacuore

Per Jordan Tolbert la migliore partita in rossoblù: sontuosa doppia-doppia con 21 punti e 11 rimbalzi

Era una partita vita o morte. Casale ha saputo vincerla in modo pazzesco, rimontando 12 punti e passando avanti per la prima volta nel match a 20” dalla sirena, dopo tutta una partita ad inseguire. Tolbert (strepitosa doppia-doppia da 21 punti e 11 rimbalzi) e Tomassini (21 punti e tripla della vittoria) i simboli di un successo di squadra. Dopo due sconfitte consecutive che sembravano aver spento definitivamente le velleità della Junior, la squadra di coach Marco Ramondino trova le energie fisiche e mentali per sbancare il PalaBianchini di Latina (80-82) e far su un vero e proprio spareggio playoff. A due giornate dalla fine della stagione regolare, la Novipiù è di nuovo pienamente in corso per un posto nelle migliori otto (28 punti con il 2-0 nei confronti di Latina). La giornata è stata tutta favorevole ai rossoblù con le sconfitte di Euro Roma, Treviglio, Siena e Rieti. Dopo una gara di sofferenza e sacrificio, i rossoblù piazzano la rimonta nel finale. A 3'20” dalla fine Casale è sotto 11 punti (72-61). Da qui alla fine il parziale sarà un incredibile 21-8 per la squadra di Ramondino. Uno strappo suggellato da un irreale 3/3 dall’arco di Tolbert e dalla tripla della vittoria di Giovanni Tomassini in un finale nel quale Blizzard ha dispensato classe, punti e 6 assist.  Una serata da ricordare che riaccende le speranze di Casale. Venerdì sera contro Legnano serve un’altra vittoria per non rendere vana l’impresa di Latina.

Benacquista  - Novipiù 80-82

(17-17, 38-30, 55-51)

Benacquista Latina: Deshields 19, Arledge 15, Pastore 14, Poletti 14, Allodi 10,  Rullo 6, Uglietti 2. N.e.: Di Santo, Ambrosin, Mathlouthi, Piccinina. All.: Gramenzi

Novipiù Casale: Tomassini 21,  Tolbert 21, Blizzard 12, Severini 10, Di Bella 7, Martinoni 6, Denegri 5,  Bellan. N.e.: Natali, Ielmini. All.: Ramondino

LE ULTIME NOTIZIE
Preso il boss: era latitante da due anni

Il colonnello Enrico Scandone, al centro, il tenente colonnello Giuseppe Di Fonzo, a destra, e il tenente colonnello Giacomo Tessore

Spinetta Marengo

Preso il boss: era latitante
da due anni

19 Gennaio 2018 alle 11:16

Hanno lavorato duro i carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo del Comando ...

Barlocco è già grigio, Casasola ai saluti

Casasola ai saluti: si allena ancora con i Grigi, ma entro lunedì sarà a Salerno

calcio

Barlocco è già grigio, Casasola ai saluti

18 Gennaio 2018 alle 23:53

Sono passate davvero poche ore, come anticipato ieri su questo sito, per il ritorno ufficiale di ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati