Martedì 12 Dicembre 2017

BASKET

Cavina: 'Serve una
diversa presenza'

Alla vigilia di gara 4 il playmaker Glenn Cosey carica la squadra : 'Dobbiamo riscattarci'

Cavina: 'Serve  una diversa presenza'

Demis Cavina alla vigilia della gara 4

"Al di là dei dettagli tecnico-tattici, servirà una presenza differente, soprattutto a rimbalzo e nelle collaborazioni difensive". La direzione indicata da coach Demis Cavina ai suoi alla vigilia di gara 4 (domani, PalaBam, ore 20.45) è chiara. In gara 3 la squadra ha alzato bandiera bianca troppo in fretta. Un atteggiamento che nei playoff si paga caro. “E’ stata una partita che mi ha ricordato quella disputata a Treviglio in regular season, nella quale abbiamo perso energia durante il match a seguito alle scarse percentuali in attacco. Anche stavolta  abbiamo sbagliato tantissimi tiri aperti e abbiamo perso consistenza difensiva. Questo non può succedere. Anzi, proprio in una serata negativa al tiro, dobbiamo rispondere aumentando l’intensità, perché la nostra partita deve iniziare dalla difesa.” In gara 3 Mantova è riuscita ad escludere Cosey dalla sfida. "Ormai è chiaro il piano partita dei nostri avversari, che prevede di escludere le nostre due guardie americane, e proprio per questo dobbiamo essere pronti ad eseguire meglio i giochi e a trasformare eventuali scarichi in canestri.”  Proprio il playmaker dei Leoni, Glenn Cosey:è chiamato ad un pronto riscatto.  “Ci dobbiamo riscattare dal punto di vista mentale e riprendere l’inerzia della serie. In gara-4 dobbiamo innalzare nuovamente il nostro livello di energia, riportandolo in linea con quanto fatto nelle prime due partite. Mantova ha prodotto una difesa migliore  mettendoci in difficoltà ma anche per nostri demeriti.  Ognuno di noi deve fare un passo in avanti per fare meglio il proprio compito e garantire un migliore risultato alla squadra".

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati