Calcio - Grigi

Addio Lega Pro, si torna alla C. Se si giocherà

Tagli delle risorse: se non ci saranno modifiche, il campionato 2017 - 18 non partirà

Gabriele Gravina

Per il presidente della Lega pro Gabriele Gravina il prossimo campionato rischia di non iniziare

E' stata serie C per decenni. In un periodo divisa in due tronconi, C1 e C2, poi Mario Macalli, per emulare, forse, il calcio inglese, aveva deciso di cambiare nome, scegliendo Lega Pro, di ispirazione anglosassone, anche per sottolineare che è calcio professionistico, nome più austero di "terza serie". L'assemblea di Lega, a Firenze anche per i sorteggi dei quarti di finale dei playoff, all'unanimità ha deciso il ritorno all'antico, già annunciato dal presidente Gabriele Gravina, che ora diventa certezza per volontà di tutti i club. E, in fondo, si è continuato a parlare, e scrivere, di serie C. “Siamo nati come Serie C – così Gravina- e, in particolare,  siamo identificati da tifosi ed appassionati con il nome originario, che è identità”. Serie C che, però, anche con la denomiazione ritrovata, rischia di non iniziare: uno degli argomenti discussi in assemblea. "Inaccettabile" l'ennesimo taglio risorse. Per questo è stato deliberato all’unanimità di sospendere qualsiasi attività agonistica della stagione 2017-2018 "se non dovessero essere definite linee guida e progetti di prospettiva del sistema calcio, che rispetti il grande impegno e sacrificio da parte di tutti i club della Lega Pro per assicurarle migliori condizioni di sostenibilità"

 

LE ULTIME NOTIZIE
Vendemmia in anticipo, oggi si comincia

Vendemmia, si comincia in anticipo

Agricoltura

Vendemmia in anticipo,
oggi si comincia

18 Agosto 2017 alle 13:15

Che la vendemmia è precoce si sa da mesi, ma non è mai stata così anticipata. Oggi, venerdì 18 ...

Conti a posto e tasse più basse. Ecco la città dopo il dissesto

Giorgio Abonante, 42 anni il 27 agosto, è stato per tre anni assessore di Rita Rossa

Gli scenari

Conti a posto e tasse più basse. Città post-dissesto

18 Agosto 2017 alle 07:56

«Non dico che tutto va a meraviglia perché molto resta da fare. Certo è che possiamo a poco a poco ...

Alessandria Sensibile Stellini

Tredici giorni, il rush finale del mercato: confronto quotidiano tra Sensibile e Stellini

Calcio - Grigi

'Chi alza livello può essere uno che ha vinto in C'

17 Agosto 2017 alle 22:37

“È vero, confermo. Avevo detto che, fuori Iocolano e Marras sarebbero entrati due giocatori. E così ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati