Sabato 20 Gennaio 2018

Basket

Derthona in chiaroscuro nel primo test con Fiat Torino

I torinesi si impongono in tutti e quattro i quarti. Pansa: 'Difficoltà preventivate'

Derthona Fiat Torino

Torino si aggiudica tutti e quattro i tempi del primo test

La corsa di testa la fa sempre Fiat Auxilium Torino. Insiene a Derthona, certo, mna nel primo test che conta, a Salice d'Ulzio, punteggio azzerato ad ogni quarto, è sempre la formazione di A1 a comandare 24-12, 19-9, 23-11, 19-6. Un debutto in chiaroscuro per il quintetto di Lorenzo Pansa, costretto in questo primo test a rinunciare a Jonhson e Divac: i tortonesi  creano molto, ma spesso devono subire anche se, alla fine, tutti si portano a casa alcuni  suggerimenti preziosi. Anzitutto, che la formazione tortonese soffre soprattutto la fisicità degli avversari, compagine allestita per disputare la massima serie e le coppe europee, ma in questa fase di lavoro non deve essere un campanello di allarme, ma solo una progressione di condizione e gioco. L'inizio è alla pari. ma quando Torino allunga Tortona perde contatto, specie per la percentuale da 3 davvero troppo bassa. "Le difficoltà affrontate, soprattutto sul piano fisico, sono quelle preventivate e questo vale anche per la produzione di gioco - insiste Pansa - Siamo riusciti comunque a costruire buone conclusioni dalla lunga distanza, pur con percentuali realizzative troppo basse". Sul piano dell'atteggiamento in difesa, al quale il Derthona ha dedicato due sedute nei primi dieci giorni "abbiamo alternato momenti di buona intensità, soprattutto nel terzo quarto, ad altri in cui alcune gravi disattenzioni ci sono state fatali. Errori e distrazioni che dovremo assolutamente ridurre in maniera drastica, se possibile anche eliminarli". Dopo la giornata di sosta di domani, domenica, da lunedì riprenderà la preparazione, verso il secondo test, mercoledì alle 18.30, al Campus di Codogno, contro Piacenza 

LE ULTIME NOTIZIE
Preso il boss: era latitante da due anni

Il colonnello Enrico Scandone, al centro, il tenente colonnello Giuseppe Di Fonzo, a destra, e il tenente colonnello Giacomo Tessore

Spinetta Marengo

Preso il boss: era latitante
da due anni

19 Gennaio 2018 alle 11:16

Hanno lavorato duro i carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo del Comando ...

Barlocco è già grigio, Casasola ai saluti

Casasola ai saluti: si allena ancora con i Grigi, ma entro lunedì sarà a Salerno

calcio

Barlocco è già grigio, Casasola ai saluti

18 Gennaio 2018 alle 23:53

Sono passate davvero poche ore, come anticipato ieri su questo sito, per il ritorno ufficiale di ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati