Sabato 19 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio - Serie D

Castellazzo cade nel finale, punizione troppo severa

L'Inveruno vince 2-0, la squadra di Merlo fallisce tante occasioni

Castellazzo cade nel finale, punizione troppo severa

Piana pericoloso in tante circostanze, ma senza fortuna

Una punizione troppo severa. Debutto amaro per il Castellazzo, che sul terreno dell'Inveruno gioca
una grande gara, ma subisce a tempo scaduto la rete che determina una sconfitta bugiarda, per poi incassare anche il raddoppio in pieno recupero. 2-0 il finale per i lombardi, cinici ma anche fortunati, specialmente se si analizza l'andamento dell'intero confronto. Primo tempo eccellente da parte del Castellazzo, che rischia in una sola occasione (tiro di Chessa da ottima posizione, a lato) e invece crea due enormi opportunità, con Piana che chiama al miracolo l'estremo avversario e con Camussi, che sfiora il palo, di testa, su azione d'angolo. Nella ripresa la squadra di Merlo tiene il campo alla grande, contiene benissimo una rivale tanto quotata, e costruisce la palla gol più nitida, perchè sugli sviluppi di azione d'angolo Piana e Rolandone falliscono la deviazione vincente a un passo dalla porta. Nell'ultimo quarto d'ora il ritmo inevitabilmente si abbassa, la gara sembra destinata a concludersi in bianco, ma proprio allo scadere l'Inveruno trova l'acuto da tre punti con Valente, abile a sfruttare una disattenzione avversaria. Al sesto di recupero il bis di Di Gioia, Curino parla di “buona prestazione, peccato per un finale amarissimo, la sconfitta è immeritata. Ora testa al Casale, se giochiamo così possiamo pensare positivo”.
Castellazzo: Bertoglio, Benabid, Cirio, Molina (40' st Cimino), Cascio (46' st Capece), Camussi,
Sala (45' st Cabella), Genocchio, Rolandone 25' st Labano), Innocenti (20' st Zunino), Piana. All.: Alberto Merlo

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il caso

'Last banner',
in libertà Rob...

09 Ottobre 2019 ore 07:00
Ovada

Maltempo: disagi
e problemi nell'Ovadese

15 Ottobre 2019 ore 13:56
.