Basket

'Memorial Cima': il primo derby è della Novipiù Casale

Spettacolo al PalaCima e oltre 450 spettatori per Idea e la sua 'anima', Paolo Berta

Basket Memorial Cima

Alla Novipiù Junior il primo derby della stagione, al Memorial Cima

Il primo derby della stagione questa volta è della Novipiù Junior Casale. Dopo tre successi consecutivi del Derthona Bertram, il Memorial Cima incorona la squadra di Ramondino,69-74, davanti a  460 spettatori, segno che la sfida di Paolo Berta e di Idea è più forte di tutto (e di tutti), anche dell'Italia al Bernabeu contro la Spagna. Il primo quarto è dei tortonesi, 15-20, ed è sicuramente quello che piace di più a coach Lorenzo Pansa, "perché abbiamo giocato una partita più fluida. Adesso dobbiamo sforzarci di farlo con continuità, spalmare il nostro gioco per tutti i 40 minuti. Ma in avvio  di secondo parziale Casale accelera, mette la testa avanti, nelle fasi centrali è parità, 26-26. La Junior prova ancora a mettere la freccia, con Cattapan, ma due liberi di Johnson confermano la voglia di restare bene dentro i giochi, 39-35. Nel terzo quarto la prima fuga consistente dei rossoblùè con Bellane  e Sanders, 45-36. Tortona insegue, complice anche un leggero calo dei casalesi, 58-52 quando le due squadre fanno  l'ultima pausa. In avvio del quarto tempo la Junior cerca, e trova, anche un giusto ritmo tra fase difensiva e offensiva, anche 68-55. ma il duello è tutt'altro che finito e ancora con una giusta reazione, e spinta da due bomber di Garri, la squadra di pansa rimonta fino a -3 e con palla in mano: finale infuocato e lottato, distanze che si riducono, ma senza che il Derthona realizzi l'aggancio. Dall'altra parte spicca l'intensità difensiva e i tortonesi risalgono fino a -3, ma l'ultimo possesso andrebbe gestito meglio dai ragazzi di Pansa, che chiudomo staccati di 5. Per Casale la miglior risposta dopo la 'tegola' pesante dell'infortunio di Marcius, già operato: intervento di stablizzazione riunto riuscito, nella migliore delle ipotesi saranno due mesi di stop forzato. "Aspettiamo le indicazioni della proprietà. In ogni caso - spiega il direttore generale Marco Martelli - resta fermo che Marcius è considerato un elemento giusto per questa Junior". Soddisfatto coach Marco Ramondino. "Abbiamo mosso bene la palla, anche se dobbiamo ancora posizionarci. Abbiamo limitato anche le palle perse e questo fa differenza  e pesa". Per Pansa "per giocare con una squadra che esprime il suo vissuto, abbiamo bisogno di spalmare, per tutta la gara la fluidità del primo quarto". Premiati i migliori giovani di ogni classe: per Derthona Radoncic, per Casale Cattapan. Il miglior 'giovane junior' è Severini. Trofeo ai vincitori, coppa alla seconda, festa sul campo e sugli spalti. Felici Paolo Berta e gli amici di Ernesto Cima, hanno regalato alla città uno spettacolo da vivere insieme

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Bunino

Christian Bunino è uno dei tre ex della sfida di domenica. Insieme a Gazzi e Terigi

Calcio - Grigi

Bunino: "Ora prendiamo ciò che meritiamo"

22 Settembre 2017 alle 09:52

Leonardo Terigi, uno dei tre ex della gara domenica (c'è pure Gazzi, a Siena in A)  sostiene di ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati