Sabato 19 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Pugilato

Randazzo battuto, ai punti il titolo a Lomasto

L'allenatore Gadoni: "Verdetto ingiusto, 'Lucio' riprenderà la cintura'

Luciano Randazzo

Sconfitta ai punti nella prima difesa del titolo italiano per Luciano Randazzo

"Il pubblico era diviso, il verdetto ha sorpreso anche il presidente della Federazione. A cui ha detto subito che il titolo doveva restare a Randazzo, per come è stato il match". Adriano Gadoni, l'allenatore del pugile della Boxe Valenza sconfitto ai punti da Francesco Lomasto, è molto arrabbiato. E amareggiato. "E' vero, può aver pesato quel colpo incassato da Lucio a 20 secondi dalla fine della prima ripresa, che lo ha fatto vacillare e cadere. Ma si è subito rialzato: è stato colto di sorpresa, ma la reazione c'è stata e anche decisa, soprattutto nella terza ripresa, due ganci che Lomasto ha accusato. E nella sesta ripresa il romano  si è tenuto alle corde sotot i colpi di Randazzo". Gli arbitri, però, hanno giudicato allo stesso modo. Addirittura, per uno ben 5 punti di differenza, 97-92, e comunque sempre distacco a favore dello sfidante. "Gli ultimi due giorni sono stati difficili per Lucio, perché ha dovuto perdere tre chili in 48 ore per rientrare nel peso e non era mai successo. Però ha conbattuto bene e il verdetto non è corretto. Chiederemo subito la rivincita, adesso pochi giorni di riposo, ma ne parleremo con il manager". Perché il titolo italiano è la condizione per volare negli States. "Da New York aspettavano questo match per formulare le proposte per Lucio, adesso sarà fondamentale riprendere la cintura, mi auguro con una rivincita a inizio 2018"

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il caso

'Last banner',
in libertà Rob...

09 Ottobre 2019 ore 07:00
Ovada

Maltempo: disagi
e problemi nell'Ovadese

15 Ottobre 2019 ore 13:56
.