Venerdì 20 Aprile 2018

Basket - A2

La Novipiù si prende il big match

Quinto successo in fila con Agrigento. Ramondino: "Gustiamoci una grande vittoria"

La Novipiù si prende il big match

Luca Severini, 15 punti e una stoppata decisiva (foto Enzo Conti)

Anche Agrigento si deve inchinare. La Novipiù conquista la quinta vittoria in fila (83-79), consolida il primato in classifica e batte l’avversario storicamente più difficile nel big match della quinta giornata. Dopo una gara all’inseguimento Casale sorpassa con tiro da tre. Sembra fatta la  lucidità  e il carattere di Agrigento rimette tutto in discussione. Emozionante il finale con la stoppata di Severini su Pepe  che vale la vittoria per i rossoblù (Tomassini 16, Severini 15). La  partita. Parte meglio Casale che allunga la difesa ed entra in partita meglio di Agrigento. Ma dopo il 6-1 rossoblù, la Moncada reagisce e sorpassa con un parziale  di 12-2 (schiacciata Williams) che ribalta il punteggio sul 8-13. La Junior si rimette in moto e con 5 punti in fila di Sanders impatta sul 17 pari. Ma prima dell’intervallo un nuovo allungo siciliano (Zugno) fissa il 19-24 del 10’.

La Novipiù prova ad essere più aggressiva in difesa.  Ma Agrigento ribatte colpo su colpo con un Evangelisti molto lucido. Nella seconda parte Ramondino confeziona la rimonta (37-37) con un quintetto con 4 piccoli e Sanders schierato da “4”. Ma ancora una volta, la Moncada è spietata nel ripartire. Zugno e Cannon confezionano l’8-0 che porta gli ospiti avanti sul 37-45 al riposo.

Tre triple (Severini 2 e Blizzard) aprono la terza frazione e rimettono Casale a contatto 46-47. La Novipiù prova ad alzare l’intensità difensiva. Al quarta tripla di Severini vale il nuovo vantaggio interno  (54-51)  dopo oltre 20’ di inseguimento. Casale passa avanti, Agrigento cerca di tenere con Cannon. Al 30’ Junior avanti 66-61. Nel quarto, vinto da Casale, 29-16, 6 triple a segno su 10 per la squadra di Ramondino (7 punti di Tomassini, 11 di Severini).

Nell’ultima frazione Casale continua sull’inerzia conquistata e sulla verve di Denegri e di uno scatenato Tomassini. Agrigento si appoggia alla concretezza di Cannon.  La Novipiù dà l’impressione di poter strappare, ma la Moncada è sempre capace a riaccorciare. Così si arriva in volata. Ramondino va col quintetto sicurezza con Sanders-Tomassini e Blizzard. Liberi pensanti di Sanders per il 81-76 a 1’14”. Dopo una buona difesa, il tiro di Blizzard per chiudere non va. Dall’altra parte Pepe mette la tripla della speranza 81-79 con 44” da giocare. Finale da brividi. Dopo il tiro di Sanders che non va, Pepe recupera un pallone prezioso e penetra per il pareggio. La stoppata di Severini, però, stronca le speranze di Agrigento e regala la vittoria. Blizzard mette i liberi che fissano il punteggio: 83-79. Coach Marco Ramondino analizza così la situazione. “Stasera dobbiamo fare tutto il possibile per resistere alla tentazione di non guardare la classifica e concentrarci sulla bellissima  e dura partita vinta contro Agrigento. Sono davvero soddisfatto di quello che abbiamo fatto contro una grande squadra”.  Da parte sua il coach della Moncada (ed ex Junior) Franco Ciani  sottolinea come “non sia facile per nessuno venire a giocarsele a Casale contro la squadra più in forma e più forte del campionato”.

 Novipiù-Moncada 83-79

(19-24, 37-45, 66-61)

Novipiù Casale: Tomassini 16, Blizzard 12, Denegri 8, Martinoni 8, Severini 15, Cattapan 4, Bellan 8, Sanders 12, Valentini. N.e.: FIelmini, Banchero, Nicora. All.: Ramondino

Moncada Agrigento: Zugno 13, Evangelisti 15, Cannon 19, Williams 7, Pepe 10, Ambrosin 8, Guariglia 7, Lovisotto: Ne.:  Cuffaro. All.: Ciani

LE ULTIME NOTIZIE
Il centro? Eppur si muove...

Commercio

Il centro? Eppur si muove...

20 Aprile 2018 alle 15:06

‘Il Piccolo’ per primo, sul finire dell’autunno, ha acceso i fari sulla realtà del centro storico ...

Alessandria Tifosi

Lunghe code ieri in tutti i pundi delle prevendita: già esauriti Nord e tribuna

Calcio - Grigi

Nord e tribuna 'esaurite'. Ancora pochi biglietti

19 Aprile 2018 alle 21:22

La Nord e la tribuna già sold out pochi minuti fa. In rettilineo e nelle poltrone bordo campo ...

Villa Ottoleghi e gli altri castelli

I giardini di Villa Ottolenghi ad Acqui

Domenica

Villa Ottoleghi
e gli altri castelli

19 Aprile 2018 alle 18:56

Una domenica speciale per 'Castelli aperti', nella nostra provincia. Domenica 22 aprile, aprirà ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati