Mercoledì 26 Giugno 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio femminile

La Novese vince a Perugia e rivede il podio della B

A segno Arroyo e Marigonda. Al debutto il portiere Celeste Rossi

Novese femminile

A Perugia il debutto tra i pali di Celeste Rossi

Col cuore e con la determinazione, più che la tecnica, la Novese femminile vince 2-1 a Perugia il derby del cioccolato, incamera tre punti meritati, resta al 6° posto in classifica, ma torna in zona podio del girone avendo giocato due partite in meno rispetto alle squadre che sono ai primi tre posti. Una di queste partite la Novese di calcio femminile la recupererà venerdì pomeriggio a Genova, sul campo dell’Amicizia Lagaccio. “È stata una vittoria che ci voleva – ha commentato l’allenatore Maurizio Fossati – perché rimette le cose a posto in classifica. Adesso spetta a noi utilizzare al meglio le due partite in più da giocare, ma qui a Perugia ho rivisto lo spirito indomito della squadra che a maggio ha sfiorato la serie A”.
Sul campo della Grifo Perugia la Novese parte bene e al 20’ va in vantaggio con Jocelyn Arroyo: lancio della difesa biancoceleste,  Accoliti spizza la palla per la pantera Arroyo che irrompe e insacca.
Poi la solita amnesia difensiva sugli sviluppi di un calcio d’angolo e un malinteso tra Ravera appostata sul primo palo e il portiere Celeste Rossi tesserata venerdì scorso, proveniente dal Campomorone, in serie C, lascia un’autostrada per l’irrompente attaccante umbro che insacca.
All’inizio della ripresa Fossati sostituisce Lucia Ravera in giornata non ottimale e inserisce Marigonda che a metà della ripresa si fa trovare prontissima sul secondo palo a ribadire in rete un perfetto cross di Levis.
Nell’ultimo quarto d’ora la difesa della Novese resiste al disperato assalto del Grifo Perugia anche quando resta in inferiorità numerica per l’espulsione di Accoliti (fallo di reazione), vince 2-1 e si porta a Novi Ligure 3 punti d’oro.
Novese femminile: Rossi; Gallo, Rigolino, Draghi,Lardo, Di Stefano, Ambrosi, Levis (25’ st Mensi), Accoliti, Ravera (5’ st Marigonda), Arroyo (36’ st Zecchino).
A disposizione: Carpi, Rolando, Franchi, Mariano.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Capriata d’Orba

Muore schiacciata contro il cancello
dalla propria auto

20 Giugno 2019 ore 08:45
L’inchiesta

Sette medici sotto indagine
per la morte di Ingrid

21 Giugno 2019 ore 13:16
.