Giovedì 19 Luglio 2018

Seconda Categoria

Ponti e Tassarolo sono le due regine d'inverno

Nel girone L solo pari per Stay O' Party. Nell'M la capolista di misura su Mornese

G3 - Casalnoceto

Sucecsso di misura di G3 Novi su Casalnoceto

Mezzo disastro per Stay O’ Party che, incredibilmente, strappa solo un punto (in rimonta) con il più modesto Bistagno. Sul campo ostile i casalesi prendono evidentemente sottogamba l’impegno contro il vice fanalino e perdono così altri due punti dalla capolista Ponti che si laurea ufficialmente regina d’inverno. I giallorossi di mister Rizzo vanno addirittura sotto di tre gol prima di iniziare la rimonta. Determinanti i due neo acquisti, i difensori Giuseppin e Allara che riaprono il match, prima del definitivo 3-3 con Pavan nei minuti finali.
Non sbaglia la regina che vince per 3-1 in rimonta sul Costigliole. Dopo lo svantaggio iniziale per la rete di Rescanu, i campioni d’inverno rimontano grazie alla rete del momentaneo pari di Reggio e alla doppietta di Giusio. Tiene il passo il Monferrato che vince di misura sull’ostica Spinettese che naufraga sempre più verso il centro classifica. Determinante la rete di Bocchio. Manca il pari il Quargnento che si arrende nello scontro diretto con il Don Bosco Asti per 2-3. Dopo lo svantaggio iniziale gli alessandrini firmano il momentaneo pareggio grazie ad un rigore di Younes. E’ solo un’illusione perché poi gli astigiani trovano il secondo ed il terzo gol. Salajan nel finale riapre il match ma non c’è tempo per trovare il pari. Sfortunata Fortitudo che alza bandiera bianca sul campo della Refrancorese nonostante il vantaggio iniziale. Gli occimianesi passano in vantaggio con Badarello ma poi, su a causa di una sfortunosa autorete dei monferrini, i padroni di casa riaprono il match e, nel finale, trovano anche la rete della vittoria. Rinviata Calamandranese-Casalcermelli.
Nel girone M, come da programma, il Tassarolo conferma il titolo d’inverno con la vittoria interna con il Mornese, grazie al gol di Briatico. Cambio invece sul secondo gradino del podio, con la Castelnovese che, lontana dalle mura amiche, si aggiudica lo scontro diretto con la Capriatese che frana al quarto posto. Vantaggio iniziale dei locali con Sorbino ma Fossati ristabilisce l’equilibrio. Tocca a Dionello trovare il nuovo vantaggio ma è ancora Fossati a vanificare gli sforzi dei biancoverdi. I bianconeri riaperto il match prendono tra le mani il pallino del gioco e con di Leo e Gatti firmano il definitivo poker. Divisione di punti Serravallese-Ovada (0-0) e Viguzzolese-Vignolese (1-1). Vince il Cassano che espugna 1-2 il campo del Pro Molare, mentre il G3 Real Novi vince sul Casalnoceto per 2-1. Rinviata Garbagna-Molinese.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati